giovedì - 29 Febbraio - 2024

Donna dichiarata morta per due giorni si sveglia durante il suo funerale, il figlio esclama: “È tornata in vita” [VIDEO]


Video Twitter

In un evento che ha lasciato tutti increduli, una donna di 76 anni che era stata dichiarata morta è tornata miracolosamente in vita durante la sua stessa veglia funebre. Bella Montoya, era stata dichiarata morta dal personale dell’ospedale Martin Icaza di Babahoyo, in Ecuador, il 9 giugno, e i parenti stavano già tributandole il loro ultimo addio.

Tuttavia, quattro ore dopo essere stata adagiata nella sua bara, Bella ha improvvisamente ripreso a respirare. I suoi familiari avevano aperto la bara per cambiarle i vestiti quando hanno notato il suo respiro affannoso. Il figlio di Bella ha riportato che la donna stava anche cercando di colpire la bara con la mano sinistra.

Bella era stata portata in ospedale dal figlio, Gilbert, la mattina dello stesso giorno e due ore dopo era stata dichiarata morta. La causa del decesso era stata attribuita a un arresto cardiorespiratorio causato da una malattia cerebrovascolare non specificata. Gilbert ha rivelato ai media locali che sua madre soffriva di ipertensione e problemi cardiaci.

Un testimone che ha filmato l’evento ha riferito che, nonostante la situazione surreale, i servizi di emergenza non disponevano di un’ambulanza di riserva per soccorrere la donna che, contro ogni aspettativa, era tornata in vita.

“Siamo qui in Olmedo Street, dove una persona dichiarata morta in ospedale è tornata in vita nella sua bara. Al momento, possiamo vedere che presenta segni vitali”, ha affermato il testimone. “Sta avendo difficoltà a respirare, abbiamo chiamato i soccorsi, ma ci hanno detto che ci richiameranno e che non hanno un’ambulanza disponibile”.

Fortunatamente, Bella è stata successivamente trasferita in un reparto di terapia intensiva, dove al momento si troverebbe ancora. “Mia madre è sotto ossigeno. Il suo cuore è stabile. Il medico le ha pizzicato la mano e lei ha reagito; mi dicono che è un buon segno perché indica che sta gradualmente rispondendo”, ha dichiarato suo figlio.

Secondo quanto riferito dai media locali, Bella avrebbe sperimentato uno stato di catalessi, una condizione che causa rigidità prolungata del corpo e che può verificarsi, ad esempio, nelle persone affette da schizofrenia o in stati di trance ipnotica.

Gilbert ha detto: “Sto lentamente cercando di capire cosa sia successo. Ora prego solo per il miglioramento della salute di mia madre. Voglio che sia viva e accanto a me”.

Articoli recenti

I più letti