venerdì - 21 Giugno - 2024

“Mario Giordano è il miglior giornalista d’Italia”: il giudizio inatteso dell’esperto

Luca Tiraboschi, noto per la sua pluridecennale carriera in Mediaset come produttore esecutivo, capostruttura, vicedirettore di Canale 5 e direttore di Italia 1, si è recentemente concesso per un’intervista dettagliata con TvBlog.

Forte della sua esperienza e competenza nel mondo della televisione, Tiraboschi ha condiviso non solo i momenti salienti della sua carriera, ma ha anche esaminato l’evoluzione in corso nel gruppo mediatico di Piersilvio Berlusconi. Durante l’intervista, ha avuto parole di elogio e critica per alcune delle figure più significative di Mediaset.

Mario Giordano riceve lodi da Luca Tiraboschi

Nel corso dell’intervista, una delle figure che ha ricevuto lodi significative da Tiraboschi è stata quella di Mario Giordano. Nonostante i rumors di una sua possibile uscita nella prossima stagione televisiva, Mediaset ha sorprendentemente annunciato il ritorno del suo programma “Fuori dal Coro” su Rete 4, sebbene con uno spostamento dal martedì al mercoledì sera per fare spazio a Bianca Berlinguer, la nuova arrivata.

Tiraboschi, parlando di Giordano – la cui permanenza a Mediaset era in bilico a causa delle molteplici critiche sollevate dal suo programma – ha sempre riservato parole di stima. “È il più bravo giornalista italiano, scrivilo e sottolinealo,” ha detto Tiraboschi, aggiungendo che, se fosse ancora in una posizione decisionale, proporrebbe di trasferire “Fuori dal Coro” su Italia 1. Ha lodato Giordano come “il nuovo Funari”, citando le sue competenze comunicative e giornalistiche.

Considerazioni su Barbara D’Urso

Tiraboschi ha anche condiviso i suoi pensieri sulla recente uscita di Barbara D’Urso da Canale 5, che ha scatenato una serie di reazioni intense, compresa la stessa D’Urso che ha espresso il suo forte disappunto nei confronti di Mediaset. Tiraboschi, che ha lavorato a stretto contatto con la conduttrice, ha rivelato che la collaborazione non si è sviluppata come sperato. “La D’Urso è una fuoriclasse, ma a differenza degli altri numeri uno si è circondata per lungo tempo di gente non alla sua altezza. È un mio parere, sia chiaro,” ha detto Tiraboschi. Ha suggerito che le cose potrebbero migliorare per la D’Urso ora che Antonio Presta ha iniziato a curare i suoi interessi. Presta, come Tiraboschi ha osservato, è noto per il suo stretto legame con i suoi artisti, un ruolo che potrebbe avere un effetto positivo sulla carriera di D’Urso.

Articoli recenti

I più letti