lunedì - 26 Febbraio - 2024

Pho Vietnamita: la ricetta originale

Pho Vietnamita

Il mondo della cucina asiatica è una sinfonia di sapori, profumi e colori che sorprende continuamente i palati di tutto il mondo. L’avventura culinaria che abbiamo iniziato con la cucina orientale, parte dai freschi e croccanti Involtini Primavera, passa attraverso la raffinata delicatezza del Sushi giapponese, e si immerge nelle sfumature speziate del Pad Thai thailandese, trova la sua prossima tappa nel cuore del Vietnam con il Pho.

Il Pho è una tradizionale zuppa vietnamita, nota per il suo brodo ricco e profumato, condito con carne di manzo o pollo, erbe fresche e noodles di riso. È un piatto che incarna la filosofia culinaria vietnamita, con la sua attenzione alla freschezza degli ingredienti e all’equilibrio tra i sapori.

La Ricetta del Pho Vietnamita

La preparazione del Pho è un processo che richiede tempo e pazienza, ma i risultati valgono ogni minuto.

Ingredienti:

  • 1 kg di ossa di manzo
  • 500 g di carne di manzo (preferibilmente filetto)
  • 1 cipolla
  • 1 zenzero di circa 5 cm
  • 4 stecche di cannella
  • 4 anice stellato
  • 4 chiodi di garofano
  • 2 litri di acqua
  • Sale e pepe
  • 400 g di noodles di riso
  • Coriandolo, menta, germogli di soia, lime e peperoncino (per servire)

Preparazione:

  1. Brucia la cipolla e lo zenzero sulla fiamma del fornello fino a quando non diventano neri. Questo contribuirà a dare al brodo un sapore unico e profondo.
  2. Metti le ossa di manzo in una pentola grande, aggiungi acqua fino a coprirle e porta ad ebollizione. Poi scola e risciacqua le ossa per eliminare eventuali impurità.
  3. Inserisci nuovamente le ossa nella pentola, aggiungi la cipolla e lo zenzero bruciati, le stecche di cannella, l’anice stellato e i chiodi di garofano. Copri con circa 2 litri di acqua, poi porta a bollore.
  4. Riduci il calore e lascia sobbollire per almeno 6 ore. Durante la cottura, aggiungi acqua se necessario e rimuovi la schiuma che si forma in superficie.
  5. Filtra il brodo e rimuovi le spezie e le ossa. Aggiusta di sale e pepe.
  6. Taglia la carne di manzo a fettine sottili. Metti i noodles di riso in acqua bollente per qualche minuto, poi scolali.
  7. Per servire, metti i noodles e le fettine di manzo in una ciotola, poi versa il brodo caldo sopra. La carne si cuocerà leggermente nel brodo caldo.
  8. Decora con coriandolo, menta, germogli di soia, peperoncino e una fetta di lime. Ogni commensale può personalizzare la propria ciotola di Pho aggiungendo le erbe e gli aromi a piacere.

La bellezza del Pho risiede proprio in questa semplicità, che permette agli ingredienti di esprimere al meglio i loro sapori. Questo è il segreto che ha reso il Pho uno dei piatti più amati della cucina vietnamita.

La Cultura del Pho

Il Pho non è solo una ricetta, ma è un elemento fondamentale della cultura e della tradizione vietnamita. Questo piatto, infatti, viene servito a qualsiasi ora del giorno, dalla colazione fino a tarda notte, e in occasioni diverse, dalle riunioni familiari agli incontri con gli amici. E’ un comfort food per eccellenza, che accompagna i vietnamiti nei momenti di gioia e di tristezza, e che ha la capacità di riscaldare il corpo e l’anima.

Il Pho nel Contesto della Cucina Asiatica

All’interno del panorama culinario asiatico, il Pho si distingue per la sua profondità di sapore e la sua versatilità. Allo stesso modo degli Involtini Primavera, offre l’opportunità di gustare una varietà di sapori in un singolo boccone. Come il Sushi, esalta la qualità e la freschezza degli ingredienti utilizzati. E simile al Pad Thai, è una pietanza che può essere personalizzata a seconda dei gusti individuali.

Il Pho è un viaggio di sapore da esplorare, una pietanza che accoglie e coinvolge tutti i sensi, offrendo un’esperienza culinaria davvero unica. Quindi, se siete appassionati di cucina asiatica, provate a preparare il Pho a casa vostra: non ve ne pentirete.

Articoli recenti

I più letti