giovedì - 29 Febbraio - 2024

Terzo segreto della Madonna di Fatima, la rivelazione poco fa

Il panorama informativo globale è costellato di eventi che, a volte, sembrano superare i confini dell’ordinario. Ci imbattiamo in notizie così straordinarie che la nostra inclinazione iniziale potrebbe essere quella di dubitare della loro veridicità. Nonostante possano sembrare irreali, queste notizie si verificano realmente e non riguardano esclusivamente cronache nere o eventi luttuosi.

Nella società prevalente, è innegabile che la Fede cristiana e cattolica abbia radici profonde. Pur esistendo una quota di individui che si dichiara non credente, e che di conseguenza non partecipa alle celebrazioni domenicali come la Santa Messa, in momenti di crisi è quasi istintivo per molti rivolgersi in preghiera, magari invocando l’intercessione di figure sacre come i santi.

I santi, secondo la dottrina cattolica, agiscono da mediatori tra Dio e l’umanità, fungendo da messaggeri e talvolta da veicoli di messaggi di significativa importanza per l’intero genere umano. Non è raro udire di apparizioni miracolose, che sono considerate eventi di natura soprannaturale.

Tuttavia, la Chiesa Cattolica adotta un approccio prudente verso tali fenomeni, consapevole che molte di queste apparizioni potrebbero essere invenzioni mirate a sfruttare economicamente i credenti ingenui.

Ciononostante, alcune apparizioni hanno ottenuto un riconoscimento ufficiale come autentiche, dopo approfondite investigazioni ecclesiastiche. Un esempio emblematico è quello delle apparizioni di Lourdes, validate dalla Chiesa a seguito di anni di scrupolosa indagine.

Tra le apparizioni mariane più celebri si distingue quella della Madonna di Fatima, in Portogallo, che nel 1917 confidò a tre giovani pastorelli, tra cui la nota Suor Lucia, tre profezie conosciute come i “segreti di Fatima”. In quell’epoca, Suor Lucia e gli altri due bambini ebbero la visione di una figura femminile di straordinaria bellezza, vestita di bianco.

I pastorelli in questione avevano solamente 10, 9 e 7 anni, e il loro racconto attrasse l’attenzione dei media e della Chiesa, che, dopo un’attenta analisi, giudicò vere tali apparizioni, classificandole come apparizioni private.

Si ritiene che la Madonna abbia rivelato tre segreti ai pastorelli. Mentre i primi due sono già stati divulgati, persiste un alone di mistero sul terzo segreto, che ha dato vita a varie speculazioni e teorie, alcune delle quali molto fantasiose.

Gli studiosi continuano a interrogarsi sul contenuto esatto del Terzo Segreto di Fatima, che si presume sia stato parzialmente svelato nel 2000, anno del Giubileo. In quella circostanza, l’allora Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, Joseph Ratzinger – che sarebbe poi divenuto Papa Benedetto XVI – accennò che il segreto avesse a che fare con la penitenza e il sacrificio dei martiri della Chiesa.

Recentemente, tuttavia, sono emersi ulteriori dettagli in un’opera di Saverio Gaeta intitolata “I segreti di Suor Lucia Fatima, la verità mai detta”, dove si evidenzia che il Terzo Segreto potrebbe non essere stato rivelato nella sua interezza. Secondo Gaeta, il contenuto del segreto non concernerebbe tensioni geopolitiche globali ma conflitti interni alla Chiesa. Questa ipotesi rafforza il sospetto, già diffuso tra alcuni studiosi, che vi sia ancora più da scoprire su questo

Articoli recenti

I più letti