lunedì - 26 Febbraio - 2024

SOS Tachipirina, allarme per la reazione avversa: rischi la vita

L’allerta si sta diffondendo in merito ai farmaci da banco, tra cui la Tachipirina, a causa di un elevato numero di reazioni avverse segnalate. Queste reazioni rappresentano un rischio significativo per la salute, e molti consumatori stentano a credere ai dati emersi.

Farmaci come la Tachipirina e altri medicinali da banco sono di uso comune e vengono regolarmente prescritti o acquistati in presenza di sintomi come febbre, influenza o generali malesseri. Sono i farmaci che spesso vengono assunti come prima linea di intervento prima di consultare un medico che, in base al caso specifico, potrebbe prescrivere farmaci più potenti, come gli antibiotici o il cortisone. Tuttavia, vi è una crescente preoccupazione riguardo agli effetti avversi di questi medicinali.

Farmaci da Banco: una Panoramica

  • Paracetamolo: Questo è il principio attivo della Tachipirina e serve principalmente come antipiretico per ridurre la febbre.
  • Ibuprofene: Questo principio attivo è presente in farmaci come Brufen e Moment, con proprietà antinfiammatorie, analgesiche e antipiretiche.
  • Amoxicillina: Come nell’Augmentin, è un antibiotico ad ampio spettro utilizzato per una varietà di infezioni.
  • Acido acetilsalicilico: Questo principio attivo è la base dell’Aspirina, un antinfiammatorio utilizzato prevalentemente per febbre e dolori.

Segnalazioni di Reazioni Avverse

Secondo recenti ricerche dell’EMA (Agenzia Europea per i Medicinali), i seguenti dati sulle reazioni avverse sono stati riportati:

  • Paracetamolo: Ha causato oltre 275 decessi in un anno, tra cui 42 per trombosi, e 4454 segnalazioni di effetti collaterali gravi.
  • Ibuprofene: Ha causato 92 decessi, tra cui 13 per trombosi, e 4367 segnalazioni di reazioni avverse.
  • Amoxicillina: Ha causato 101 decessi e 47.475 segnalazioni di reazioni avverse.
  • Acido acetilsalicilico: Ha causato 297 decessi, tra cui 27 per trombosi, e ben 91.447 segnalazioni di effetti collaterali.

Vale la pena sottolineare che questi sono casi rari e riguardano principalmente individui particolarmente sensibili ai farmaci. Sebbene i medicinali siano strumenti fondamentali nella lotta contro molte malattie, è essenziale essere consapevoli dei possibili rischi. La speranza è che nel futuro, queste reazioni avverse possano diventare sempre più rare o, idealmente, scomparire.

Articoli recenti

I più letti