mercoledì - 24 Luglio - 2024

Lutto in Rai, morto il figlio della famosa giornalista: aveva solo 20 anni

Bernardo Marziani, figlio della giornalista Elena Martelli, è venuto a mancare all’età di 20 anni. La notizia è stata comunicata durante “Estate in diretta”, la recente trasmissione di Rai1, il venerdì 14 giugno. Alla fine del programma, Nunzia De Girolamo, commossa e affiancata dal collega Gianluca Semprini, ha versato delle lacrime. “Concedeteci, in questo ultimo minuto, di esprimere qualcosa di non facile. È stata una puntata estremamente complicata per noi e per tutto il team di Estate in Diretta. Oggi è stata una giornata tragica.”

De Girolamo ha poi aggiunto «È stata una brutta giornata perché ci ha lasciato il giovane figlio di Elena Martelli. Proprio in questa giornata devo dire che per noi, per tutta la squadra è stato durissimo. Quindi noi volevamo ringraziare tutta la squadra, ma soprattutto vogliamo mandare un grosso abbraccio ad Elena e a suo marito Gianluca».

@digital.divaa

Replying to @Federica Ferri375 ho un tumore bello grave a 20 anni si ciao

♬ original sound – digital.diva

Elena Martelli, morto il figlio della giornalista

Bernardo Marziani è morto il 14 giugno 2024 all’età di 20 anni, era nato il 20 agosto 2003 ed era il figlio della giornalista e scrittrice Elena Martelli (autrice di Estate in diretta) e del critico d’arte Gianluca Marziani. Bernardo era un modello, e sui social parlava apertamente del suo tumore: un sarcoma di Ewing alla gamba sinistra che gli era stato diagnosticato nel 2022. Il ragazzo viveva tra Roma e Amsterdam dove studiava. A darne il triste annuncio i giornalisti Nunzia de Girolamo e Gianluca Semprini a Estate in diretta.

La malattia raccontata sui social

«Questo tumore, il sarcoma di Ewing, mi è stato diagnosticato due anni fa, nel 2022, localizzato alla gamba sinistra, con dolori atroci che peggioravano, finché mi è “morta” la gamba, e l’ho trovato. Ho fatto tutte le chemio del protocollo, preliminari all’operazione, ma poco prima che mi operssero, sono diventato metastatico, e quindi hanno dovuto cambiare la terapia; è come se la malattia diventasse cronica, e andasse semplicemente tenuta a bada», raccontava Berni (come lo chiamavano gli amici) sui social.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Digital Diva (@digital.divaa)

Aveva parlato della terapia, dei sintomi della radio e dava anche consigli ai malati come quando raccontò dell’esistenza di un casco refrigerante che si usa durante le chemio ad infusione per limitare la caduta dei capelli.

Articoli recenti

I più letti