giovedì - 22 Febbraio - 2024

Antonella Clerici: “È stato un calvario”. Il racconto dei suoi problemi di salute

Antonella Clerici, simbolo di autenticità, si apre riguardo le sue battaglie personali in salute, rivelando il suo lato umano che tanto affascina il pubblico. Con un coraggio rinnovato, oggi parla apertamente di queste esperienze, affrontando un ostacolo immenso: l’incomprensione altrui. Sebbene il periodo più buio sia alle spalle, i ricordi rimangono vividi. La Clerici, decisa a non dimenticare, sottolinea come il ricordo sia un potente insegnamento per avanzare nella vita.

Antonella Clerici e la Sfida della Menopausa: “Stavo per Cedere”

Mentre si prepara per il suo ritorno televisivo con The Voice Kids, Antonella Clerici si confida sulla sua lotta contro la menopausa, un periodo tutt’altro che semplice. “Non potevo seguire una terapia ormonale tradizionale e ho esplorato alternative sotto controllo medico, ma è stato un vero tormento. Gli ormoni bio-identici mi hanno quasi sopraffatta. Avrei voluto condividere queste sfide con altre donne, ma era impossibile. Ho affrontato anche problemi di peso e gonfiore. Per quanto riguarda l’intimità, la menopausa non uccide il desiderio, ma richiede creatività”, rivela in un’intervista a La Stampa.

In vista del suo sessantesimo compleanno, Clerici riflette apertamente sul suo rapporto con l’avanzare dell’età, specie in qualità di donna nel mondo dello spettacolo: “In televisione, per noi donne, invecchiare non è permesso. A un uomo non viene mai chiesta l’età, e se opta per qualche ritocco, passa inosservato. Al contrario, se noi donne ci tingiamo i capelli grigi, sembriamo più vecchie”.

Amore e Relazioni a 60 Anni: La Vita con Maelle

La vita di Antonella Clerici è un equilibrio tra il suo amore per il lavoro e la sua vita sentimentale, dedicata al compagno Vittorio Garrone e alla figlia Maelle Martens, ormai una “meravigliosa ragazza”. Parlando dei suoi sentimenti, confessa di essere stata in passato gelosa: “Non sono più così oppressiva. Vivere senza quella costante necessità di controllo è liberatorio. Prima controllavo ossessivamente il cellulare del mio ex, arrivando a seguirlo. Ora, a quest’età, preferisco stare sola piuttosto che soffrire”.

Il suo rapporto con Maelle, frutto di un desiderio profondo e nata quando Clerici era già matura, si basa sulla fiducia reciproca: “Invece di sorvegliarla, prediligo il dialogo. È una ragazza sensata e ben radicata. Cresciuta in provincia come me, si è distinta a scuola nonostante fosse ‘la figlia di’, conquistando tutti. Aspira a diventare veterinaria”. Nonostante le prime esperienze in televisione e al Festival di Sanremo con la madre, Maelle non mostra per ora inclinazioni artistiche. Attualmente sta intraprendendo il suo percorso scolastico al liceo classico.

Articoli recenti

I più letti