giovedì - 22 Febbraio - 2024

Google ci ascolta: ecco come evitare di fargli ascoltare le tue conversazioni

Hai mai avuto l’impressione inquietante che Google ti stesse sorvegliando senza che tu ne fossi consapevole? Questo sospetto non è insolito. Molte persone hanno notato come, dopo aver effettuato ricerche apparentemente innocue, i loro smartphone iniziano magicamente a suggerire annunci e prodotti direttamente collegati a quelle ricerche. Questo fenomeno, che rappresenta soltanto la punta dell’iceberg in termini di potenziali invasioni della privacy, può destare preoccupazioni legittime. Tuttavia, esiste una soluzione: stiamo per rivelarti un metodo infallibile e testato per evitare che Google possa ascoltare e registrare le tue conversazioni e attività online.

Nell’era attuale, caratterizzata da un’incessante espansione di Internet, dei social network e delle tecnologie avanzate, proteggere i propri dati personali è diventato un compito sempre più complesso e cruciale. Ogni giorno, i nostri dati personali sono esposti a una vasta gamma di minacce e tentativi di furto. Di fronte a questo scenario, anche aziende come Google possono sembrare entità che violano la nostra privacy. La buona notizia è che esiste una soluzione semplice ma efficace per prevenire che Google possa ascoltare ogni dettaglio delle nostre conversazioni private. Applicando questo metodo, potrai proteggere meglio la tua privacy e sentirti più al sicuro nel mondo digitale.

Aumentare la Propria Sicurezza Digitale

È un dato di fatto: Google ha le capacità tecniche per monitorare e ascoltare le nostre conversazioni, ma questo non significa che dobbiamo rimanere inermi. Ecco una guida dettagliata su come applicare questo metodo infallibile: Apri l’app di Google sul tuo smartphone. Clicca sull’icona in alto a destra, che può essere la tua foto personale o le iniziali del tuo nome, per accedere a ‘Gestisci il tuo account Google’. Una volta all’interno, seleziona la sezione ‘Dati e Privacy’. Scorri fino a trovare l’opzione ‘Attività web e app’. In questa sezione, avrai la possibilità di disattivare non solo la cronologia delle tue ricerche e attività su siti e applicazioni terze, ma anche e soprattutto l’opzione relativa alla tua attività vocale. Disattivando questa impostazione, impedirai a Google di registrare e analizzare ciò che dici, fornendoti un livello aggiuntivo di privacy e sicurezza.

Con questi semplici passaggi, potrai ridurre significativamente la capacità di Google di tracciare e ascoltare le tue conversazioni, aumentando così la sicurezza del tuo account e prevenendo una serie di situazioni potenzialmente spiacevoli e invasive. In breve, queste azioni ti permetteranno di navigare in Internet con maggiore serenità e protezione.

Articoli recenti

I più letti