giovedì - 29 Febbraio - 2024

Vite al limite, Octavia perde oltre 100Kg e oggi è una modella bellissima: irriconoscibile

Chi segue assiduamente le puntate di Vite al Limite si ricorderà benissimo la storia di Octavia Gahagans. Fattasi conoscere dal pubblico di Real Time nel corso della settima stagione del programma, la quarantaduenne del Missouri ha saputo facilmente catturare l’attenzione su di sé sia per la sua drammatica storia che per la sua impressionante trasformazione.

Sono tantissimi i pazienti che si sono alternati nello studio del dottor Nowzaradan, ma la giovanissima Octavia è sicuramente tra le più indimenticabili. Entrata a far parte del programma con un peso pari a 342 kg, la donna è riuscita a sorprendere tutti, riuscendo a dimagrire oltre i 100 kg e soddisfacendo alla grande le richieste del medico chirurgo iraniano. Nessuno avrebbe mai immaginato un risultato del genere – anche se più volte Octavia ha fatto intendere di essere intenzionata a dare una svolta alla sua vita – ma quando la bilancia ha segnato più di un quintale in meno, tutti hanno esultato per lei e la sua rinascita.

Cosa sappiamo, però, adesso sul conto di Octavia? Sono trascorsi diversi anni dalla sua trasformazione a Vite al Limite, ma com’è diventata? Guardate questo scatto recentissimo: è davvero irriconoscibile.

La drammatica storia di Octavia a Vite al Limite e la sua rinascita

Per capire il forte desiderio di Octavia di ritornare in forma, bisogna fare un passo indietro e scoprire per quale motivo, all’età di 42 anni, viveva completamente immobile in un letto da circa 1 anno ed era costretta a farsi accudire da sua sorella e da sue due amiche. Così come la stragrande maggioranza dei pazienti di Vite al Limite, anche la giovane del Missouri aveva una storia drammatica alle spalle, che ha fortemente condizionato il suo presente e soprattutto il suo peso.

Alle telecamere del docu-reality di Canale 5, Octavia ha raccontato di avere da sempre problemi con l’obesità, ma di aver peggiorato la situazione subito dopo la separazione dei suoi genitori. Completamente abbandonata dal suo papà e costretta a trascorrere la maggior parte delle sue giornate senza la sua mamma, la Gahagans ha spiegato di aver trovato compagnia nel cibo, raggiungendo molto presto un peso troppo alto per la sua età.

A gettare benzina sulla sua disperazione, però, sono stati gli episodi di violenza di cui è stata vittima da ragazzina. Accudita da un suo vicino di casa insieme alle sue sorelle, Octavia ha iniziato ad avere rapporti intimi non consensuali con lui, ricevendo in cambio del denaro che spendeva per comprare caramelle e cibo. Crescendo, purtroppo, la situazione non è affatto migliorata. Sia la morte di sua madre che la scoperta dell’esistenza di un papà biologico hanno contribuito a sviluppare ancora di più una vera e propria ossessione nei confronti del cibo.

Giunta all’età di 42 kg con un peso di ben 342 kg e l’impossibilità di fare ogni cosa da sola, Octavia ha deciso di chiedere aiuto al dottor Nowzaradan, arrivando a pesare a fine percorso solo 207 kg. Una trasformazione shock, da come si può chiaramente comprendere, che conferma la sua incredibile forza d’animo.

Com’è diventata oggi

Se il suo percorso nella clinica di Houston è stato sensazionale, altrettanto impressionante è stata la trasformazione portata al termine una volta spenti i riflettori del programma. Oggi non sappiamo a quanto ammonti il suo peso, ma si può notare ad occhio nudo quanto Octavia sia fortemente cambiata. Eccola:

Decisamente irriconoscibile, non c’è che dire! A distanza di poco più di quattro anni dalla sua partecipazione allo show e alla sua ‘prima’ rinascita, Octavia ha completamente cambiato vita. La sua forma fisica è molto diversa rispetto ad un bel po’ di tempo e lei finalmente ha ritrovato il sorriso dopo tutto quello che ha passato. Non ci resta, quindi, che farle le nostre più sincere congratulazioni ed augurarle il meglio.

Articoli recenti

I più letti