venerdì - 21 Giugno - 2024

100 euro a settimana in più dall’INPS per tutte queste famiglie: chi ne beneficerà

Il 18 luglio, l’INPS ha dato a conoscenza la lista ufficiale dei candidati selezionati per l’idoneità al bonus per i campi estivi 2023. Chi è interessato può ora controllare se ha accesso a tale contributo, che può raggiungere fino a 100 euro a settimana, destinati a coprire le spese di iscrizione. È fondamentale segnalare che la scadenza per la presentazione di tutte le informazioni necessarie è fissata per il 13 ottobre e che i pagamenti previsti verranno effettuati entro la fine del 2023.

Caratteristiche e beneficiari del bonus

L’INPS, nell’elaborare la graduatoria, ha basato la sua valutazione su una scala di priorità, tenendo in considerazione vari fattori. Uno dei principali è la condizione economica, determinata attraverso l’ISEE. L’obiettivo di questo bonus è sostenere le famiglie nelle spese di iscrizione per bambini e adolescenti di età compresa tra 3 e 14 anni a programmi estivi. L’importo massimo erogabile è di 100 euro per un periodo di 4 settimane.

L’agevolazione è mirata principalmente a dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione che sono iscritti alla Gestione Unitaria dei servizi creditizi e sociali. Inclusi anche i pensionati legati al sistema di Gestione dei Dipendenti Pubblici che hanno inoltrato la loro domanda entro il 20 giugno.

Dettagli sulla graduatoria e criteri di selezione

Il 18 luglio 2023, l’INPS ha reso ufficiale la graduatoria relativa al bonus per i centri estivi. Questo rimborso può coprire parzialmente o totalmente le spese sostenute per l’iscrizione ai programmi estivi che si estendono fino al 9 settembre 2023.

L’INPS ha ideato questa graduatoria dando priorità a orfani e a persone con disabilità, riservando anche una specifica quota di 500 posti per queste categorie.

L’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) rimane un elemento chiave per stabilire l’ammontare del rimborso. I benefici comprendono:

  • Attività ludico-ricreative-sportive
  • Vitto (pranzo e merenda)
  • Gite
  • Altre attività programmate
  • Assicurazione

Struttura dei rimborsi in base all’ISEE

  • 100% per ISEE fino a 8.000 euro
  • 95% per ISEE da 8.000,01 a 24.000 euro
  • 90% per ISEE da 24.000,01 a 32.000 euro
  • 85% per ISEE da 32.000,01 a 56.000 euro
  • 80% per ISEE superiori ai 56.000 euro

Inoltre, si prevede un incremento del 50% delle spese per giovani con disabilità gravi o estremamente gravi.

Per accedere al bonus, è essenziale rispettare la scadenza del 13 ottobre 2023 e fornire tutti i dettagli pertinenti, inclusi quelli di iscrizione, il costo totale, la durata e l’IBAN per il pagamento sul sito ufficiale dell’INPS.

Secondo la normativa, il pagamento del bonus sarà garantito a tutti i beneficiari idonei. Infine, coloro che sono stati selezionati nella graduatoria del 18 luglio riceveranno i pagamenti dall’INPS entro il 31 dicembre 2023.

Articoli recenti

I più letti