domenica - 21 Aprile - 2024

15 trucchi imperdibili per rendere la tua casa profumata

Casa profumata

In questo articolo ti suggeriamo 15 trucchi per rendere la tua casa profumata. Dal momento che è spesso difficile eliminare gli odori prodotti da cibo, spazzatura e rifiuti di animali domestici, tra le altre cose.

Può sembrare un compito complicato, dal momento che gli odori appartengono alla casa stessa. Per questo motivo, è necessario prestare attenzione ai deodoranti per ambienti che si utilizzano e quali stanze hanno maggiori probabilità di accumulare odori sgradevoli.

La pulizia è il primo passo

Casa profumata

Non è necessario passare tante ore a pulire la casa, in modo che rimanga sempre impeccabile e presentabile per i visitatori. Ma è necessario applicare la minima cura per evitare lo sporco all’interno della casa. Tra queste cure c’è spazzare, spolverare e strofinare di tanto in tanto.

Se vuoi che la casa abbia un buon profumo, la cosa principale è tenerla pulita. In effetti, non sarà possibile coprire i cattivi odori con deodoranti per ambienti economici o incenso. Dal momento che è attraverso la pulizia che si ottiene un’atmosfera fresca e piacevole. Non dimenticare di aprire le finestre per far circolare l’aria e ventilare la casa ogni giorno. Solo 10 minuti saranno più che sufficienti.

Nel caso delle camere, se si prevede di arredare, è meglio scegliere il legno di cedro. Che offre un aroma gradevole e ha la capacità di neutralizzare gli odori sgradevoli. Inoltre, un’opzione disponibile per chiunque, è quella di posizionare alcuni sacchetti con palline o bastoncini di cedro.

Allo stesso modo, in cucina, i trucchi trasmessi di generazione in generazione dalle nonne tornano utili. L’aceto e il bicarbonato di sodio sono prodotti molto popolari per eliminare gli odori. Come alcuni alimenti come gli agrumi, possono assorbire tutti quegli odori fastidiosi. Deodoranti naturali come il caffè, che è qualcosa che non manca mai, ed è sempre a portata di mano. Ognuna di queste cose è l’ideale quando ci sono problemi con gli odori.

Quali sono i migliori trucchi per rendere la tua casa profumata?

Casa profumata

Quando si vuole avere un odore piacevole la casa, è meglio scegliere alternative naturali, come essenze o frutti. È possibile che i deodoranti per ambienti offrano una buona alternativa e ti tirino fuori da questo problema. Ma l’unica cosa che si ottiene è coprire il cattivo odore con un’enorme quantità di particelle chimiche dannose per la salute.

Un’ottima idea per godere delle fragranze è quella di unirsi alla moda degli oli essenziali che forniscono molteplici benefici. Inoltre, ci sono infinite varietà che possono essere adattate a ciascuna delle stanze della casa, come l’albero del tè, la menta piperita o l’eucalipto.

Diffusore di oli essenziali

Casa profumata

Sebbene i più comuni siano costituiti da un contenitore che ha una candela sul fondo per riscaldare l’olio ed evaporarlo, ora è un metodo che va di moda. Inoltre, ci sono diverse varianti di diffusori sul mercato, come diffusori a secco o diffusori ad ultrasuoni.

Deodoranti naturali per ambienti

Casa profumata

Quando vuoi che la casa abbia un buon profumo, come detto, l’ideale è evitare i deodoranti chimici. Perché contengono grandi quantità di elementi che possono essere dannosi per la salute. Scegli invece profumi freschi e naturali, come il pino o la lavanda.

Metti i fiori

Casa profumata

Molte volte i fiori sono la soluzione migliore per godere di un piacevole aroma in casa ed è anche molto decorativo se sono collocati nella stanza. Gelsomino, rose, garofani, gardenie, girasoli, tra gli altri. Scegli la varietà che ti piace in base alla stagione per profumare una stanza della casa.

Bicarbonato di sodio per tappeti

Casa profumata

Il bicarbonato di sodio in ogni momento è il miglior alleato per eliminare i cattivi odori. Devi solo cospargerlo sui tappeti e lasciarlo agire durante la notte o per un massimo di 24 ore, prima di passare l’aspirapolvere. Questo è un prodotto che è responsabile della neutralizzazione e dell’assorbimento di tutti quegli odori che sono intrappolati nelle particelle di sporco.

Spray aromatizzato

Casa profumata

Un’altra ottima idea per godere di deliziose fragranze è quella di riempire uno spray diffusore d’acqua e mettere qualche goccia di olio essenziale o anche succo di limone e un paio di cucchiai di bicarbonato di sodio. Lascialo raffreddare in frigo e poi applicalo su tessuti che intrappolano i cattivi odori, come divani, tende, tappeti, tra gli altri.

Contenitore con aceto

Sebbene l’odore dell’aceto possa sembrare sgradevole, è un deodorante naturale e una sostanza antibatterica. Il che può aiutare molto sia per pulire gli angoli più complicati, sia per assorbire i cattivi odori. Per questo, puoi posizionare un contenitore con un po’ di aceto in un luogo che non è in vista, al fine di neutralizzare gli odori.

Pulizia a vapore

Quando pulisci le tende, sarà molto più veloce con una pulizia a vapore e rimuoverai i cattivi odori in modo più efficiente. Oltre a questo, con il piroscafo puoi rimuovere le rughe dal tessuto e risparmiarti il compito di doverle raccogliere.

Sacchetti aromatici

Per profumare gli armadi e affinché i vestiti abbiano un aroma gradevole, un’alternativa che non manca è quella di realizzare borse aromatiche. Scegli tessuti che permettano il passaggio delle fragranze, come i tessuti di organza o lino. Come ripieno puoi usare fiori secchi, che sono piuttosto aromatici e il loro odore dura a lungo. Una volta che i sacchetti sono pieni, legarli con una corda e lasciarli appesi nell’armadio o nei cassetti.

Fiori secchi

Tra le altre alternative per godere di un aroma gradevole ci sono i fiori secchi. Servono a creare contenitori colorati e belli con pot-pourri che puoi posizionare ovunque in casa. Sebbene sia possibile trovare questi fiori secchi in qualsiasi negozio, puoi anche creare i tuoi contenitori con fiori di stagione.

Evita gli odori di fritto

Se hai intenzione di friggere del cibo puoi mettere una fetta di bucce di mela o limone nell’olio. Rimuovili una volta che diventano neri. Allo stesso modo, un altro grande trucco è quello di mettere in una pentola di acqua bollente, un po’ di aceto e scorze di agrumi mentre si cucina. Quando hai finito di cucinare, lava bene la padella.

Buccia di limone

Molti sanno che gli agrumi contengono proprietà antibatteriche e disinfettanti. Allo stesso tempo, sono una grande risorsa, in quanto sono ideali per risparmiare denaro neutralizzando i cattivi odori in casa. Ad esempio, una buona idea è quella di mettere la buccia di limone in una ciotola con un po’ di acqua calda. Questo elimina gli odori dal microonde e dal forno.

Mantenere pulita la lavastoviglie

Un altro luogo in cui i cattivi odori si accumulano di più è la lavastoviglie. Se volete evitarli, sciacquate bene i piatti prima di posizionarli e, ogni tanto, fate un lavaggio vuoto con un po’ di aceto, aggiungendo un po’ di bicarbonato di sodio.

Caffè

All’interno della cucina, il miglior alleato che eliminerà gli odori è il caffè, oltre a rendere la tua casa profumata. Il suo aroma è così potente che assorbirà gli altri odori e farà sì che la cucina abbia sempre un aroma di caffè appena fatto. Un’ottima idea è quella di posizionare i chicchi di caffè all’interno di un sacchetto o utilizzare i fondi della caffettiera e posizionarli all’interno del frigorifero.

Aceto nel lavandino

È anche importante mantenere pulito il lavandino, poiché è lì che circolano piccoli residui di cibo e, nel tempo, possono causare cattivi odori. Se vuoi rimuoverli, riscalda una tazza con aceto e aggiungi sale grosso con bicarbonato di sodio. Quando noti che è caldo, versalo nel lavandino e lascialo in posa per mezz’ora prima di risciacquare con acqua calda. È una soluzione che, oltre ad eliminare gli odori, rimuove lo sporco.

Pulizia del frigorifero

Cerca sempre di mantenere pulito il frigorifero, che può essere una volta ogni tre mesi usando una spugna imbevuta di aceto. Oltre a questo, una volta che hai notato che c’è un odore molto forte di cibo, usa i fondi di caffè. Anche lasciare un contenitore con bicarbonato di sodio o qualche agrume tagliato a metà è un’ottima idea.

Articoli recenti

I più letti