venerdì - 21 Giugno - 2024

Bimbo di 2 anni trova pistola e spara alla madre incinta: morti lei ed il piccolo in grembo

Una devastante tragedia ha scosso gli Stati Uniti, lasciando tutti attoniti e senza parole. Un altro incidente di sparatoria ha coinvolto una giovane donna incinta come vittima, questa volta in Ohio. Stando a quanto riportato da fonti locali, il responsabile della sparatoria sarebbe il figlio di due anni della donna, che avrebbe impugnato una pistola lasciata incustodita sul comodino dei genitori e avrebbe accidentalmente sparato alla madre alle spalle mentre ella stava facendo il bucato.

La vittima era Laura Ilg, una donna di 31 anni di Norwalk. Nonostante l’incidente, è riuscita a chiamare i servizi di emergenza per richiedere aiuto, come riportato dal sovrintendente di polizia David Smith ai media locali. Tuttavia, il suo stato era subito apparso critico. I parenti e gli amici hanno rivelato che la donna era al suo ottavo mese di gravidanza e stava per dare alla luce una bambina. Purtroppo, sia la madre che il bambino non nato sono deceduti al loro arrivo in ospedale.

La donna era ancora cosciente poco prima dell’arrivo dei soccorritori nella sua abitazione. A quanto pare, il piccolo era riuscito ad entrare nella camera da letto dei genitori, nonostante la madre avesse affermato di tenere sempre chiusa a chiave quella porta. Le autorità hanno avviato le indagini per determinare se l’arma fosse detenuta legalmente.

L’ispezione dell’abitazione ha portato alla scoperta di ulteriori armi, tra cui una pistola da 9 mm sul comodino e altre due armi da fuoco cariche. Al momento dell’incidente, il marito era assente e rimane sotto shock per l’accaduto. Ha confermato che le armi erano di sua proprietà.

Articoli recenti

I più letti