domenica - 21 Aprile - 2024

Fiorello, gli scatti dall’ospedale mettono i brividi: cosa ci faceva lì

Fiorello, pseudonimo di Rosario Tindaro Fiorello, è uno showman, comico, cabarettista, imitatore, cantante, conduttore radiofonico, conduttore televisivo e attore italiano. Il pubblico Rai nell’ultimo periodo ha amato moltissimo il suo programma televisivo VivaRai2, nonostante andasse in onda all’alba.

Il conduttore, come si coglie dai temi trattati nei suoi programmi, è molto predisposto alla solidarietà e alla beneficienza e così in queste ore ha effettuato un blitz presso l’ospedale San Vincenzo di Taormina a sostegno del Centro di Cardiochirurgia pediatrica del Mediterraneo del Bambino Gesù di Roma.Scopriamo insieme il perchè.

Fiorello, gli scatti dall’ospedale mettono i brividi: cosa ci faceva lì

Blitz di Rosario Fiorello all’ospedale San Vincenzo di Taormina a sostegno del Centro di Cardiochirurgia pediatrica del Mediterraneo del «Bambino Gesù» di Roma che rischia la chiusura. Come riportato da Leggo, lo showman ha incontrato il primario Sasha Agati che cura tanti bimbi assieme agli altri sanitari della struttura. Il noto conduttore Rai ha dichiarato: “Parlare è facile, ma poi quando si tocca con mano capisci tante cose. In un centro così, ho visto mamme e papà contenti, nonostante le loro vicissitudini, con i loro bimbi. Vedere i genitori sereni di sapere che i loro figli sono in buone mani è una cosa bellissima. Questo centro deve rimare qui. Noi lotteremo per questo, perché non cambi nulla in questo posto professionalmente altissimo. Chi ha orecchie da intendere intenda”.

Questo centro è una struttura di eccellenza europea, primo in Italia per l’assistenza meccanica cardiorespiratoria nei pazienti neonatali e pediatrici. La decisione di riaprire la Cardiochirurgia pediatrica dell’ospedale Civico di Palermo, in collaborazione con il Policlinico San Donato di Milano, renderebbe impossibile tenere in piedi il Centro di Taormina in base ai parametri contenuti nel decreto Balduzzi, per la definizione delle reti ospedaliere regionali.

Una soluzione per far sì che la struttura resti aperta, almeno per ora, semprebrebbe essere giunta dal presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, il quale “facendo seguito alle interlocuzioni con il ministero della Salute”, avrebbe autorizzato l’Asp di Messina a “concedere una ‘proroga tecnica’ di sei mesi, a decorrere dal primo agosto, della convenzione per il Centro cardiologico pediatrico del Mediterraneo, tra l’Istituto ‘Bambin Gesù’ di Roma e l’ospedale ‘San Vincenzo’ di Taormina”. Ovviamente questa è una soluzione momentanea e così Fiorello è intervenuto per trovarne una definitiva. 

La foto con il sindaco di Taormina

Continua a fare il pieno di vip Taormina in questa calda estate di celebrità sempre più innamorate della provincia di Messina. Ultimo in ordine di tempo Fiorello che in questo momento si trova nella sua Sicilia ed è apparso sui social in alcuni scatti e in un video insieme al sindaco di Taormina Cateno De Luca. Immediato il post social del sindaco della città: “Fiorello uno di noi! Stamattina sono stato al Circolo del tennis perché il mio assessore Mario Quattrocchi mi ha detto che Fiorello voleva un mio autografo! Grande Fiorello! Ho avuto il piacere insieme al presidente Loris Turiano di nominarlo socio onario dello Sprting club e consegnargli una targa ricordo, ma non solo! Gli ho anche regalato una copia del mio cd “Stati d’animo” e svelato il mio sogno… vincere Sanremo!”. A seguire anche un video in cui Fiorello, mostrando il disco del sindaco di Taormina e rivolgendosi ad Amadeus, ha detto con l’ironia che lo contraddistingue. “Amadeus è già pronto” e De Luca ha aggiunto sorridendo: “Il mio sogno vorrei vincere Sanremo”.

Articoli recenti

I più letti