domenica - 16 Giugno - 2024

Ha solo 9 anni ed è già un eroe: il compagno soffoca e lui lo salva con la manovra di Heimlich

[presto_player id=3833]

Un bambino di 9 anni ha dimostrato un coraggio e una prontezza di riflessi eccezionali salvando la vita a un compagno di classe attraverso l’attuazione precisa della manovra di Heimlich, un procedimento di primo soccorso. Questo episodio ha avuto luogo in una classe di quarto grado a Baltimora, negli Stati Uniti. Durante una festa di fine anno scolastico, uno degli studenti stava soffocando a causa del tappo di una bottiglia d’acqua che aveva accidentalmente inghiottito. Grazie alla rapida reazione del suo compagno di classe, che aveva appreso la tecnica da sua madre, la potenziale tragedia è stata scongiurata.

Indice dei contenuti:

Racconto dell’Incidente

“Eravamo nella sala della musica, divertendoci e ascoltando musica”, ha raccontato il giovane Jace Wiggins ai giornalisti locali. “Uno dei compagni è andato a bere dell’acqua e in un attimo ha iniziato a soffocare, senza respiro, tentando disperatamente di chiedere aiuto.” Senza esitare, Wiggins è intervenuto per attuare la manovra di Heimlich, una procedura di primo soccorso che gli era stata insegnata. Ha eseguito la manovra tre volte, fino a quando il tappo di plastica che il suo compagno aveva inghiottito è stato espulso.

Formazione da sua madre

“Ero un po’ spaventato, ma sono subito andato dietro di lui e ho eseguito la manovra di Heimlich”, ha dichiarato Wiggins, che ha appreso questa tecnica vitale all’età di 7 anni da sua madre, Charlie Gilliam, un’istruttrice certificata. “L’arresto cardiaco non ha limiti di età, quindi penso che sia assolutamente fondamentale che tutti ne siano consapevoli”, ha affermato la madre dell’eroico giovane.

Che cos’è la manovra di Heimlich

La manovra di Heimlich, detta anche “abbraccio di Heimlich”, è una procedura di primo soccorso utilizzata in caso di soffocamento da ostruzione delle vie aeree. Consiste nell’eseguire una pressione verso l’alto e verso l’interno nell’addome della vittima, appena sopra l’ombelico, con un movimento rapido. Questa pressione improvvisa sulla diaframma aiuta a espellere l’oggetto che sta ostruendo le vie aeree.

Il nome della manovra deriva dal Dr. Henry Heimlich, un chirurgo toracico americano che la descrisse per la prima volta nel 1974. Da allora, la manovra di Heimlich è diventata una pratica standard di primo soccorso, insegnata in corsi di sicurezza e addestramento di emergenza in tutto il mondo.

Articoli recenti

I più letti