martedì - 5 Marzo - 2024

La truffa dei supermercati: se vedi i prodotti messi in questo punto non prenderli, è un inganno

Quando si entra in un supermercato, è importante essere consapevoli che la disposizione dei prodotti non è casuale, ma segue precise strategie di marketing. I prodotti posizionati sugli scaffali all’altezza degli occhi, in posizione centrale e in zone particolarmente visibili, sono generalmente quelli che il supermercato vuole vendere di più.

Questi prodotti possono essere quelli con margini di profitto più elevati, articoli in promozione, o semplicemente quelli che il supermercato desidera esaurire più rapidamente. Questa tattica è finalizzata a massimizzare le vendite sfruttando la tendenza naturale dei consumatori a focalizzarsi e scegliere prodotti facilmente accessibili e visibili.

L’Inganno delle Offerte Superficiali

In secondo luogo, è cruciale prestare attenzione alle promozioni e alle offerte speciali. Spesso, i supermercati adottano la strategia dei “prezzi civetta”, che consiste nel mostrare sconti minimi, come riduzioni di 5 o 10 centesimi, per attrarre i clienti. Questi sconti possono essere accompagnati da etichette appariscenti con scritte come “In offerta”, progettate per catturare l’attenzione e indurre all’acquisto.

Prima di cadere in questa trappola, è saggio controllare il prezzo originale del prodotto, sollevando l’etichetta del prezzo attuale, per determinare se l’offerta è realmente vantaggiosa o se rappresenta solo un espediente per indurre il consumatore a scegliere quel prodotto specifico, che potrebbe essere meno performante o conveniente rispetto ad altri.

Evitare di Cadere nelle Trappole di Marketing

Un altro inganno comune nei supermercati è l’uso di ceste o contenitori disposti nelle corsie, dove vengono esposti vari prodotti in modo apparentemente disordinato. Questa tecnica può dare l’impressione che i prodotti siano in esubero e quindi offerti a prezzi vantaggiosi. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, si tratta di una strategia di marketing mirata a vendere prodotti specifici, sfruttando la percezione del consumatore che considera questi articoli come occasioni speciali.

Prima di procedere all’acquisto di prodotti da queste ceste, è consigliabile verificare il loro prezzo sugli scaffali tradizionali. Ciò permette di stabilire se i prodotti sono realmente offerti a un prezzo ridotto o se sono stati posizionati in quelle ceste per attirare l’attenzione e stimolare un acquisto impulsivo. Questa strategia di marketing è stata anche illustrata e discussa in un video su Tik Tok, che sottolinea l’importanza di essere consumatori attenti e informati.

Articoli recenti

I più letti