mercoledì - 19 Giugno - 2024

L’addio di Serena Bortone a “Oggi è un altro giorno”: saluta il pubblico e poi la frecciatina [VIDEO]

Dopo tre anni di conduzione del programma “Oggi è un altro giorno” su Rai 1, Serena Bortone ha detto addio al suo pubblico. In un discorso commosso, ma contenuto nelle lacrime, la giornalista ha concluso il suo percorso, sottolineando: “Abbiamo notevolmente incrementato l’audience in questo orario”.

La Bortone ha rivolto un sentito saluto al suo pubblico con queste parole, contenute in una toccante lettera: “Oggi è un altro giorno è stato un luogo di libertà, abbiamo portato nelle vostre case mille storie, un frammento di ciascuna rimarrà per sempre con me e con voi. Abbiamo dato luce ad artisti, valorizzato la storia, esplorato il presente, supportato storie di coraggio.

Vi abbiamo tenuto aggiornati sulle notizie del giorno, e soprattutto abbiamo vinto la scommessa di includere tanta letteratura, musica classica e lirica nel programma: ci avete seguito in numero sempre crescente e questo è il mio più grande vanto, aver infranto quel pregiudizio snob, arrogante e sciocco che vorrebbe voi, il pubblico televisivo, incapace di apprezzare quella che con un certo elitismo viene chiamata la cultura alta.

La gente comune, l’Italia e gli italiani, sono molto più progrediti di quanto a volte si voglia far credere ed è anche per questo che i nostri innumerevoli ospiti sono stati così vari, perché il servizio pubblico è pluralismo, inclusione e sostegno alle debolezze. Aver sensibilmente incrementato gli ascolti in questa fascia oraria è la conferma finale che avevamo ragione”.

Nella conclusione della sua lettera, Serena Bortone ha lasciato ai suoi spettatori un messaggio di incoraggiamento: «Un augurio che è anche un invito: siate liberi e siate veri a qualsiasi costo. Buon vento, ci rivedremo ancora». La giornalista dovrebbe ora sostituire Massimo Gramellini nel programma del sabato sera su Rai 3.

Articoli recenti

I più letti