venerdì - 21 Giugno - 2024

Per errore le arriva un accredito di 50mila euro sul conto: trova il modo per non restituirli, è tutto legale

La favola di una donna che ha scoperto un deposito di 50.000 euro nel suo conto corrente è un esempio perfetto di come la fortuna possa presentarsi in modi del tutto inaspettati. Nonostante il denaro fosse frutto di un errore da parte della banca, la donna fortunata ha scelto di trattenere l’importo e investirlo nell’acquisto di due case e una macchina, tutto ciò senza dover affrontare complicazioni legali.

Il racconto di come ciò sia stato possibile è stato dettagliatamente illustrato attraverso una serie di video su TikTok che hanno suscitato l’interesse di molti utenti.

I soldi accreditati per sbaglio

Aprille Franks, influencer di Las Vegas e conosciuta come coach di business e stile di vita, ha condiviso la sua esperienza quasi surreale su TikTok. Vent’anni fa, ha ricevuto un’e-mail che le annunciava un deposito di 50.000 dollari (equivalenti a circa 46.000 euro) sul suo conto corrente.

Non aspettandosi alcun pagamento di quella entità, Aprille ha contattato amici e familiari per verificare se fosse stato fatto accidentalmente un trasferimento a suo favore. Ha in seguito contattato la sua banca per segnalare l’errore, ma le è stato risposto che non vi erano errori e la transazione era del tutto legittima. Di fronte a questa risposta, Aprille ha deciso di trattenere il denaro, dato che nessuno lo aveva reclamato, ma solo dopo aver consultato il suo avvocato.

Come ha fatto a tenere i soldi

Il suo consulente legale le ha suggerito di segnalare nuovamente il deposito in maniera scritta, conservando tutta la documentazione relativa, e di non utilizzare i soldi per almeno 30 giorni. Aprille ha inoltre rilasciato una dichiarazione pubblica su un giornale locale, assicurandosi che, in caso di errore, il legittimo proprietario dei 50.000 dollari avesse l’opportunità di reclamare la somma.

Tuttavia, nessuno si è mai fatto avanti e la considerevole somma è rimasta a lei. Solo mesi dopo, la banca l’ha contattata tramite un avvocato chiedendo il rimborso del deposito effettuato erroneamente. Tuttavia, era ormai troppo tardi: Aprille ha argomentato che la banca non aveva seguito le proprie procedure interne, non avviando un’indagine entro dieci giorni, mentre lei aveva seguito correttamente le procedure. “Non ho infranto la legge e sì, sono stata fortunata. Tanto meglio per me“, ha affermato.

@epicaprille

Replying to @FEMME NOIRE Your wish is my command💅🏽☕️

♬ original sound – Aprille | Travels + Inspires

Come ha speso i 50.000 dollari

Anche se oggi 50.000 dollari possono rappresentare una cifra significativa, nel 2000, quando l’evento è avvenuto, hanno avuto l’effetto di cambiare radicalmente la vita di Aprille. In un altro video su TikTok, la donna, che ora ha 47 anni, ha spiegato come ha utilizzato quella somma. Ha investito il denaro nell’acquisto di due case e un’auto.

Una delle case è stata successivamente rivenduta, trasformandosi in un investimento redditizio. La vicenda di Aprille è diventata una storia di come un errore banale può portare a conseguenze impreviste, purché siano prese le dovute precauzioni legali. Grazie alla sua prudenza, Aprille è riuscita a sfruttare questa sorprendente opportunità per migliorare la sua situazione finanziaria e investire nel suo futuro.

Articoli recenti

I più letti