mercoledì - 19 Giugno - 2024

Vuoi sapere come sta il tuo gatto? Questa app può capire se sta male e se prova dolore

Gli appassionati di gatti che desiderano assicurarsi del benessere del proprio amico felino possono rallegrarsi. Una nuova applicazione creata in Giappone, che utilizza l’intelligenza artificiale, promette di rivelare se il proprio gatto sta soffrendo.

L’applicazione, realizzata da un’azienda di Tokyo e progettata per gli smartphone, si rivela uno strumento prezioso per i proprietari di animali domestici che si impegnano ad assicurare la salute e la felicità dei loro piccoli compagni.

Superare il muro della comunicazione animale

Gli animali domestici non hanno la capacità di comunicare verbalmente i loro disagi e malanni, rendendo difficile per i proprietari capire il loro vero stato di salute.

In particolare, i gatti possono soffrire a causa di infortuni o malattie senza dare evidenti segnali di disagio.

Tuttavia, grazie all’intelligenza artificiale di questa app, è possibile analizzare le espressioni dei gatti e identificare eventuali segni di sofferenza.

L’addestramento degli algoritmi per il riconoscimento del dolore

Per poter riconoscere le espressioni di dolore dei gatti, i ricercatori giapponesi hanno addestrato gli algoritmi dell’app analizzando 6.000 foto di gatti. In particolare, l’applicazione esamina la posizione delle orecchie, gli occhi e i baffi del gatto per determinare se sta avvertendo dolore.

Secondo gli sviluppatori, l’app può determinare con precisione superiore al 90% se un gatto sta soffrendo, una percentuale che evidenzia l’efficacia di questo strumento tecnologico nel capire gli stati emotivi dei nostri amici felini.

Una nuova frontiera per il benessere degli animali domestici

L’uso di tecnologie come l’intelligenza artificiale per migliorare il benessere degli animali domestici rappresenta una nuova e interessante frontiera. Grazie a strumenti come quest’applicazione, i proprietari di animali domestici possono ottenere un quadro più chiaro e preciso della salute dei loro animali, aiutandoli a identificare i problemi prima e a intervenire tempestivamente per assicurare loro una vita più lunga e felice.

Articoli recenti

I più letti