mercoledì - 19 Giugno - 2024

15 sintomi di ictus che i medici ti chiedono di non ignorare

Il cervello è un organo straordinariamente complesso che gestisce svariate funzioni corporee. Quando si verifica un ictus, l’afflusso di sangue a una determinata regione cerebrale può essere interrotto, compromettendo la funzione corporea controllata da quell’area.

Statistiche e Tipi di Ictus

L’ictus è la terza causa di morte più frequente tra le donne e la quinta nella popolazione generale, oltre ad essere una delle principali cause di disabilità negli Stati Uniti. Si può manifestare in tre forme principali: ictus ischemico, ictus emorragico e attacco ischemico transitorio (AIT). L’ictus ischemico è causato da un coagulo di sangue, l’ictus emorragico da una rottura dei vasi sanguigni e l’AIT, spesso definito “mini-ictus”, da un blocco temporaneo del flusso sanguigno.

Prevenzione e Sensibilizzazione

Secondo Science Daily, circa l’80% degli ictus sono prevenibili. La sensibilizzazione è fondamentale, e le donne, in particolare, devono essere consapevoli che possono manifestare sintomi diversi dagli uomini.

15 Sintomi da Non Ignorare

  1. Malattia Auto-immune: Studi spagnoli indicano che le donne hanno un rischio maggiore di sviluppare malattie autoimmuni che possono aumentare il rischio di AVC. Questo potrebbe essere causato dall’infiammazione dei vasi sanguigni nel cervello.
  2. Problemi di Salute Mentale: La correlazione tra problemi di salute mentale e AVC non è ancora chiara. Tuttavia, la Harvard University ha trovato una relazione tra un’attività amygdalica elevata e un rischio aumentato di AVC.
  3. Ritmo Cardiaco Irregolare: Un ritmo cardiaco irregolare è collegato a un rischio maggiore di AVC. In particolare, la fibrillazione atriale è un fattore di risco noto.
  4. Ménopause Precoce o Menstruazioni: Gli ormoni sono una delle ragioni principali per cui le donne sono più a rischio. Menstruazioni precoci o menopausa precoce possono essere collegate a un rischio elevato di AVC.
  5. Allucinazioni: Le donne sono più inclini a riportare disturbi visivi come allucinazioni, che sono un segno universale di AVC.
  6. Cambiamenti Comportamentali: Le donne sono più inclini a sperimentare cambiamenti nel loro stato mentale e meno probabili nel segnalarlo, il che è problematico.
  7. Svenimenti: Un’interruzione del flusso sanguigno al centro della coscienza nel cervello può causare svenimenti, e le donne sono più a rischio in questa specifica area del cervello.
  8. Uso di Contraccettivi Orali: Hormone Replacement Therapy (HRT) e pillole anticoncezionali possono raddoppiare il rischio di AVC.
  9. Difficoltà di Parlare: Entrambi i sessi riportano questo sintomo. Una difficoltà nella parlare è un segno chiaro che qualcosa non va.
  10. Intorpidimento Improvviso e Prolungato: Se sentite un intorpidimento improvviso e prolungato, è quasi certo che qualcosa non va.
  11. Nausea o Vomito: Sintomi che possono essere causati da un AVC emorragico.
  12. Difficoltà Respiratorie: Qualsiasi problema di respirazione è una emergenza medica.
  13. Storia di Aborti Spontanei: Un aumento dei fattori di coagulazione può aumentare il rischio di AVC.
  14. Squilibri Ormonali: Livelli bassi di DHEA sono collegati a un rischio maggiore di AVC.
  15. Emicranie: Sono un fattore di risco conosciuto, in particolare se accompagnate da disturbi visivi.

Misure Preventive

La Harvard Medical School suggerisce sette passaggi preventivi:

  • Esercizio regolare
  • Perdere peso
  • Monitoraggio della pressione arteriosa
  • Consumo moderato di alcool
  • Trattare la fibrillazione atriale
  • Controllare l’assunzione di zucchero
  • Smettere di fumare

Riconoscimento Rapido: Tecnica “F-A-S-T”

La National Stroke Association ha messo a punto una tecnica per riconoscere i sintomi di un ictus in modo rapido:

  • (F)accia: Un lato del viso è cadente?
  • (A)rmi: Una delle braccia tende a scendere quando la alzi?
  • (S)peech: Difficoltà nell’eloquio?
  • (T)empo: Chiama il pronto soccorso se noti uno o più di questi sintomi.

Articoli recenti

I più letti