mercoledì - 24 Luglio - 2024

Attenzione alla truffa dei gratta e vinci ecco perché sono sempre gli altri a vincere

 

Il sito di Lottomatica è molto chiaro sulle probabilità di vincita di un gratta e vinci. Riportiamo parte di un testo. Le probabilità di vincita variano a seconda della tipologia di Gratta e Vinci, ogni gioco ha percentuali diverse. La probabilità di vincita media è pari a 1 su 3,36, ma ci sono giochi con il 25% altri con 14,90% o 7,86%. puoi consultare tutte le probabilità di vincita sul sito lottomatica.it.

Quindi, ci chiediamo il motivo per cui non riusciamo mai o quasi mai a trovare vincite al di sopra della media e la risposta è che qualcuno fa in modo che i biglietti vincenti non finiscano nelle nostre mani.

Tutti abbiamo sentito parlare di vincite clamorose, segno che non tutti si comportano in modo anomalo, ma la maggior parte dei giocatori non ha mai visto cifre superiori a €100.

La probabilità di ottenere grosse vincite e ovviamente molto bassa, alcuni siti ufficiali lo spiegano bene. Per esempio le possibilità di vincere al SuperEnalotto con 6, sono pari a 1 su 622.614.630. Questo si sa, e se vuoi giocare lo stesso è una tua scelta.

Bisogna però considerare che il gioco è anche patologico, il che ha rovinato centinaia di migliaia di famiglie ed è bene sapere che, come sappiamo, ci sono persone disoneste che fanno in modo di non farti trovare il gratta e vinci fortunato. E come fanno? semplicemente in modo illegale.

Vi spieghiamo la truffa del codice, motivo per cui non troviamo mai quelli preziosi. Mentre la possibilità di trovare un biglietto milionario, è di poco superiore allo 0, quella di recuperare i soldi spesi per un gratta e vinci, varia tra il 18 e il 36% e già questo dovrebbe farci desistere sull’investimento a perdere. Poi ci si mettono anche i rivenditori e gli stessi dipendenti che stampano i biglietti.

Alcuni rivenditori sembra mettano in vendita solo gratta e vinci perdenti tenendo per se quelli vincenti. Vi state chiedendo come è possibile? non è difficile. Il rivenditore gratta leggermente il biglietto nel punto in cui può essere rivelato il codice, che consente all’apparecchio elettronico di verificare se il tagliando è vincente.

Individuati quelli vincenti, se li tiene e mette in cassa l’importo dell’acquisto in modo da non destare sospetti e mette in vendita solo i perdenti con piccolissimi graffi che i giocatori nemmeno vedono. E allora il consiglio è di controllare sempre che i grattini non abbiano strani segni. Nel caso ci fossero, è meglio avvertire le forze dell’ordine.

Come se non bastasse, clamorosa è stata la truffa degli ex dipendenti della Lottomatica. A scoprirli fu la Guardia di Finanza con la collaborazione della stessa Lottomatica. si è risaliti a 12 persone che tra il 2015 e il 2019 hanno intascato una somma pari a 27milioni di euro grazie ai gratta e vinci. Avevano violato il sistema informatico di Lottomatica, per acquisire informazioni riservate sia in merito all’individuazione dei biglietti vincenti di importo altissimo, sia dove sarebbero stati venduti.

Articoli recenti

I più letti