mercoledì - 19 Giugno - 2024

Cane randagio salva neonata abbandonata in un sacco della spazzatura

Un incredibile e toccante racconto arriva dalla città di Tripoli, in Libano. Una neonata abbandonata in un sacco della spazzatura è stata miracolosamente salvata grazie all’intervento di un cane randagio, dimostrando, ancora una volta, l’inspiegabile legame tra l’uomo e l’animale.

Un atto eroico di un cane randagio

Il protagonista di questa storia è un cane randagio, che ha messo in mostra un’empatia rara e commovente. La neonata era stata abbandonata, poco dopo la nascita, in un sacco di plastica, lasciato fuori da un edificio municipale. Il cane, prendendo il sacco in bocca, si è diretto verso il centro abitato, con il pianto della piccolina che si faceva sempre più intenso.

Il salvataggio e l’arrivo in ospedale

Il cane è stato visto arrivare in città con il sacco nero di plastica in bocca, contenente la piccola bimba. Un passante, sentendo i lamenti provenire dal sacco, ha compreso la tragica situazione. Ha immediatamente soccorso la piccola, insieme al cane, salvando la sua vita.

La neonata è stata immediatamente trasferita d’urgenza all’ospedale governativo. Le immagini che circolano online mostrano la piccola con abrasioni e lividi rossi su tutto il viso e il corpo. Al momento, non si hanno notizie precise sull’età esatta della bimba.

La reazione sui social e le indagini in corso

La notizia del salvataggio della neonata si è rapidamente diffusa sui social media, dove molti utenti hanno espresso la volontà di adottarla. Innumerevoli commenti lodano l’eccezionale gesto del cane. “Alcuni dicono che il cane sia un animale poco affidabile. E, come dimostra quanto accaduto, non è affatto così”, ha twittato un utente. Un altro ha aggiunto: “Il cane ha molta più umanità, gentilezza e intelligenza di alcune persone”.

Le condizioni della neonata, come riportato dai media locali, sono gravi ma stabili. L’ospedale non ha fornito ulteriori informazioni, poiché mercoledì è stato l’inizio del capodanno islamico, periodo in cui le istituzioni pubbliche rimangono chiuse. Intanto, la polizia sta indagando sull’incidente, sperando di fare luce su questo atto disumano di abbandono.

Articoli recenti

I più letti