domenica - 21 Aprile - 2024

Chef uccide la compagna e le strappa cuore e organi: «Stava pianificando di mangiarli»

In una vicenda che sta turbando profondamente Bratislava, capitale della Slovacchia, si è verificato un orribile caso di omicidio. Un cuoco è sospettato di aver brutalmente assassinato la propria fidanzata, Patricia, una donna di 48 anni. La polizia ha rinvenuto il corpo mutilato della vittima nell’appartamento condiviso con il cuoco, Jozef Hanuska, con il cuore asportato e posato accanto al cadavere.

Scoperta Macabra e Dettagli Raccapriccianti

Nel luogo del delitto, gli investigatori hanno trovato un secchio contenente intestini e altri organi interni della vittima, brutalmente rimossi dal corpo. Una circostanza particolarmente inquietante è stata la presenza di un passaporto britannico sistemato sopra un lenzuolo che copriva il corpo senza vita.

Reazioni del Vicinato e Antefatti Inquietanti

Il quartiere è rimasto sconvolto dalla notizia del femminicidio. Secondo alcune testimonianze, la coppia aveva spesso litigi accesi, con frequenti minacce di violenza da parte di Hanuska verso la fidanzata. La nota attrice slovacca Bibiana Ondrejková ha commentato la situazione, notando problemi di alcolismo e litigi tra i due. Altri hanno espresso sospetti sulle intenzioni del cuoco riguardo agli organi asportati.

Cronologia degli Eventi e Intervento della Polizia

La polizia è intervenuta dopo aver ricevuto una segnalazione da un parente del cuoco, che aveva minacciato il suicidio. Invece di togliersi la vita, Hanuska è fuggito, ma è stato catturato e arrestato pochi giorni dopo in una cantina. Sabato è stato ufficialmente accusato dell’omicidio.

Il Retaggio Familiare: Il Figlio dello “Strangolatore di Bratislava”

Emergendo dettagli sul background familiare di Hanuska, si è scoperto che il padre era noto come lo “Strangolatore di Bratislava”, un assassino giustiziato per il duplice omicidio di due giovani donne, Olga e Vlasta. Dopo averle conosciute a una festa, Stefan Pantl le uccise in seguito al loro rifiuto di avere rapporti sessuali con lui.

Questo caso aggiunge un capitolo oscuro alla storia criminale di Bratislava, collegando tragicamente il passato e il presente in una narrazione di violenza inimmaginabile.

Articoli recenti

I più letti