domenica - 16 Giugno - 2024

Chi è Giacomo Candoni, che sta spopolando a L’Eredità: scopriamo la sua storia e le sue vittorie

[presto_player id=1439]

Nonostante sia stata annunciata una durata più breve a partire dalla prossima stagione, condividendosi lo spazio televisivo con Reazione a Catena, e le voci che circolano riguardo alla possibile sostituzione di Flavio Insinna con Pino Insegno, L’Eredità rimane il quiz preserale più seguito in Italia. Il programma, che offre sia giochi tradizionali che novità introdotte di recente, è diventato una vera e propria pietra angolare di Rai 1. Un altro fattore che contribuisce al successo del programma sono i suoi concorrenti, molto amati dal pubblico: nella serata del 19 aprile, L’Eredità ha registrato una nuova vittoria da record.

Giacomo Candoni il ragazzo dei record

Il giovane Giacomo Candoni si è confermato campione de L’Eredità vincendo ancora una volta l’accesso al gioco finale, la Ghigliottina. Il ragazzo di soli 20 anni ha partecipato a numerose puntate del programma televisivo. E’ riuscito a vincere un montepremi pari a 170mila euro nella serata di ieri, che successivamente è sceso a 42.500 euro. Nonostante qualche difficoltà, Giacomo è riuscito ad indovinare la parola che legava i cinque indizi forniti, “festa”, “papa”, “donna”, “tv” e “ponte”, che era “mobile”, portando a casa il montepremi. Questo non è il primo trionfo per Giacomo, che ha già indovinato la parola misteriosa in tre Ghigliottine precedenti, vincendo un totale di 188.750 euro e piazzandosi al terzo posto tra i campioni più vincenti de L’Eredità, preceduto soltanto da Lorenzo Petrarca, che ha vinto 201mila euro, e da Massimo Cannoletta, che ha vinto addirittura 208mila euro.

Chi è Giacomo Candoni

Giacomo Candoni è un giovane talentuoso di 20 anni originario di Vicenza, in Veneto, che si è fatto conoscere come campione de L’Eredità. Attualmente è uno studente di Lettere Moderne all’Università degli Studi di Padova. Oltre alla sua passione per il gioco del calcio, che lo ha portato ad essere arbitro di seconda categoria, Giacomo è anche appassionato di fotografia e di viaggi, e spesso condivide le sue esperienze sui social media. Inoltre, ha scritto diversi articoli su riviste e portali digitali dedicati allo sport.

Articoli recenti

I più letti