martedì - 5 Marzo - 2024

Francobolli rari, con questi due ci ricavi fino a 30.000€: come riconoscerli

Negli ultimi anni, il mondo del collezionismo ha registrato un’impennata significativa, fenomeno che ha pochi precedenti nella storia. Questo successo è stato notevolmente alimentato dall’esplosione di internet e delle piattaforme online dedicate agli annunci di vendita. Grazie a queste piattaforme, chiunque può facilmente mettere in vendita o scoprire oggetti da collezione di vario genere.

Tra gli oggetti più ricercati, continuano ad avere un posto d’onore le monete e i francobolli rari. Tuttavia, è importante menzionare anche la crescente popolarità di altri oggetti collezionabili come vinili, dischi, sneaker, e oggetti d’arredamento. È interessante notare che esistono due francobolli particolarmente preziosi che possono valere fino a 30.000 euro in totale. Pertanto, è consigliato verificare i propri cassetti: la scoperta di questi francobolli potrebbe trasformarsi in un inaspettato e sostanzioso guadagno.

Francobolli Rari: Una Coppia del Valore di 30.000 Euro

Questi due francobolli rari sono tra i più amati e ricercati dai collezionisti. Si tratta di una coppia estremamente rara, capace di generare un guadagno totale di 30.000 euro. Essendo pezzi quasi introvabili, non è comune possederli, ma alcuni fortunati potrebbero scoprire di avere un vero e proprio tesoro in casa.

In particolare, si parla della coppia di Franklin da 1 ¢ del 1908, nota come il numero 318. Questo francobollo è stato stampato in quantità molto limitate, in quanto era parte di un esperimento distribuito solo localmente. Esiste anche una versione ancora più rara, la serie multipla, che è tra le più ricercate dai collezionisti. Questi francobolli sono notevoli per i loro margini uniformi e una centratura perfetta, caratteristiche che li rendono esemplari eccellenti del problema legato alla bobina sperimentale Franklin per le monete da 1 ¢.

Questi francobolli sono talmente importanti che sono stati classificati settimi nella 100 Greatest American Stamps. Inizialmente, il francobollo in questione fu oggetto di critiche, presentando una cornice di bandiere stampate in blu con uno scudo rosso. Il design unico consente alla denominazione di confluire armoniosamente nella stampa della bandiera. Se posseduti, è consigliabile venderli immediatamente, con la possibilità che un’asta possa aumentare ulteriormente il loro valore.

Articoli recenti

I più letti