lunedì - 26 Febbraio - 2024

Gelso nero: regola la pressione, migliora la vista, previene il cancro e allevia il mal di testa

Originario della Persia, ma ormai diffuso da secoli in tutta l’area del Mediterraneo, il gelso nero è un frutto di bosco tanto gustoso quanto benefico, soprattutto durante i mesi estivi. Con il suo sapore dolce e leggermente acido, si presta a una vasta gamma di utilizzi grazie alla sua versatilità. Molti, tuttavia, potrebbero non essere a conoscenza dei numerosi nutrienti e antiossidanti presenti nel gelso nero, che aiutano a prevenire e trattare una serie di condizioni di salute. Ecco un elenco dei principali benefici del gelso nero.

Digestione

Ricco di fibra dietetica, il gelso nero può migliorare la digestione e il transito intestinale. Può contribuire a prevenire disturbi comuni come costipazione, gonfiore e crampi. Inoltre, la fibra aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di colesterolo nel corpo.

Circolazione

Il gelso nero è una fonte importante di ferro, un minerale essenziale per la produzione di globuli rossi e per garantire un flusso ottimale di ossigeno a organi e tessuti. Inoltre, contiene resveratrolo, una sostanza nota per rilassare i vasi sanguigni, migliorare la circolazione e regolare la pressione.

Cancro

Le antocianine, insieme alle vitamine A e C e ad altri composti polifenolici e fitonutrienti, dotano il gelso nero di potenti proprietà antitumorali. Questo frutto può aiutare a contrastare i danni causati dai radicali liberi nel corpo.

Vista

Il gelso nero è una fonte preziosa di zeaxantina, un composto che riduce lo stress ossidativo nelle cellule oculari. Questo può aiutare a prevenire danni alla retina e condizioni comuni come cataratte e degenerazione maculare.

Antinfiammatorio

Le foglie del gelso nero presentano proprietà antinfiammatorie, particolarmente utili nel contrastare malattie croniche come artrosi e artrite. Infatti, la tisana preparata con le foglie di gelso nero rappresenta un efficace rimedio naturale contro il mal di testa.

Articoli recenti

I più letti