domenica - 21 Aprile - 2024

I 12 migliori alimenti per sbloccare le arterie

Le arterie sono vasi sanguigni che trasportano l’ossigeno e i nutrienti dal cuore verso il resto del corpo. Le arterie sane sono flessibili, forti, elastiche e prive di depositi.

Ma quando grassi e altre sostanze si accumulano nelle arterie, possono ostruirsi e finire per restringersi e indurirsi. Ciò porta a una minore circolazione sanguigna attraverso le arterie, fenomeno noto come aterosclerosi.

Tuttavia, è possibile evitare naturalmente complicanze cardiovascolari, dovute principalmente al proprio stile di vita, consumando questi alimenti! Ecco quindi i 12 alimenti da consumare per pulire le arterie:

1- L’aglio

L’aglio è ricco di antiossidanti che aiutano a inibire l’azione dei radicali liberi, rendendolo un ingrediente essenziale per prevenire i problemi cardiaci e le arterie bloccate. Consumare regolarmente aglio riduce il livello di colesterolo cattivo e dilata i vasi sanguigni, migliorando la circolazione e aiutando a prevenire l’indurimento dell’aorta.

2- La melagrana

Ricca di antiossidanti, che combattono i radicali liberi, la melagrana stimola la produzione di ossido nitrico. Ciò mantiene aperte le arterie e fa fluire normalmente il sangue. Questo frutto contribuisce a ridurre i depositi grassi nelle arterie, causa dell’aterosclerosi, ed evita l’accumulo di placche e coaguli di sangue nelle arterie.

3- Il tè verde

Il tè verde, e in particolare il tè verde Matcha ricco di nutrienti, contiene alti livelli di catechine, fenoli vegetali antiossidanti che ostacolano l’assorbimento del colesterolo durante la digestione. Bere tè verde migliora i livelli di lipidi nel sangue, aiuta a ridurre l’ostruzione arteriosa e a perdere peso. Tuttavia, è da evitare per le donne incinte, le donne che allattano e le persone anemiche.

4- Gli spinaci

Benefici per la salute cardiaca, gli spinaci sono una fonte di ossido nitrico che rende le arterie resistenti alla contrazione, alla formazione di placche e alla coagulazione del sangue, riducendo i rischi di ictus e attacchi cardiaci. Uno studio ha mostrato che il consumo quotidiano di spinaci come fonte di nitrato inorganico può aiutare a ridurre la rigidità arteriosa.

5- Gli asparagi

Gli asparagi, in grado di abbassare la pressione arteriosa e prevenire i coaguli sanguigni, sono efficaci per pulire le vene e le arterie. Il complesso di vitamine B contenute negli asparagi aiuta a ridurre i livelli di omocisteina (un aminoacido legato alle malattie cardiache) e la proteina C (un marcatore di infiammazione). Gli asparagi stimolano anche la produzione di glutatione nel corpo, un antiossidante che combatte l’ossidazione dannosa che porta a arterie ostruite.

6- Gli avocado

Gli avocado contengono una buona quantità di grassi sani e altri nutrienti importanti poiché abbassano il colesterolo cattivo (LDL) e aumentano quello buono (HDL), contribuendo così a evitare l’ostruzione delle arterie. Inoltre, la vitamina E, il potassio e l’acido folico presenti negli avocado impediscono l’ossidazione del colesterolo, l’aumento della pressione arteriosa e i livelli di omocisteina, che sono pericolosi per il sangue.

7- La curcuma

Con proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti, la curcuma aiuta a migliorare la salute del cuore. Protegge il sistema cardiovascolare riducendo il livello di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue e prevenendo l’ostruzione delle arterie.

8- Il broccoli

È una verdura ricca di vitamina K che aiuta a prevenire la calcificazione o l’indurimento delle arterie. Consumare broccoli riduce anche il livello di colesterolo cattivo nel sangue ed evita la sua ossidazione. Questo alimento ricco di fibre allevia lo stress e la pressione arteriosa, evitando la formazione di placche sulle pareti arteriose.

9- Le mele

Le mele contengono un tipo particolare di fibra chiamata pectina, che riduce il livello di colesterolo cattivo nel sangue. Inoltre, l’elevata quantità di flavonoidi, potassio e magnesio nelle mele contribuisce a ridurre i rischi di malattie cardiovascolari e a mantenere una buona pressione arteriosa. È consigliato consumare una mela al giorno per prevenire l’indurimento delle arterie.

10- I semi di chia

I semi di chia sono noti per favorire la perdita di peso e la riduzione del rischio di malattie cardiache grazie alla loro composizione di vitamine, minerali, fibre e acidi grassi omega-3. Inoltre, i semi di chia impediscono l’ossidazione del colesterolo, che blocca le arterie.

11- I semi di lino

I semi di lino sono noti per il loro alto contenuto di acidi grassi omega-3 e fibre, che riducono la pressione arteriosa e l’infiammazione nelle arterie. Facilitano la digestione e prevengono i coaguli sanguigni che possono portare ad un ictus.

12- I mirtilli

I mirtilli contengono un’alta concentrazione di antiossidanti che migliorano la salute cardiovascolare, in particolare quella delle arterie. Il succo di mirtilli è particolarmente benefico per le arterie perché aumenta la capacità del corpo di produrre ossido nitrico, il che aiuta a mantenere le arterie aperte.

Attenzione: Alcuni degli alimenti sopra menzionati possono avere controindicazioni in determinate condizioni di salute. Ad esempio, la curcuma è sconsigliata per chi ha problemi alla cistifellea, i semi di chia per chi è allergico o sotto trattamenti per patologie del sangue, e l’aglio per chi ha subito un intervento chirurgico recente o ha una malattia del sangue. È sempre meglio consultare un professionista della salute per assicurarsi che questi alimenti siano adatti al proprio stato di salute individuale.

Articoli recenti

I più letti