domenica - 21 Aprile - 2024

L’incredibile storia dell’attrice Ana Obregon mamma a 68 anni: “Mia figlia è figlia di mio figlio Aless

Ana Obregon, famosa attrice spagnola, ha scosso il mondo recentemente diventando madre a 68 anni. La particolarità di questa notizia non risiede solo nella sua età avanzata, ma nella singolare relazione di parentela con la bambina. La piccola, infatti, è figlia del defunto figlio dell’attrice, Aless, morto prematuramente nel 2020 a causa di un tumore.

Ana Obregon ha realizzato il sogno di suo figlio

Ana Obregon ha condiviso apertamente questa notizia, dichiarando: “Mia figlia è figlia di mio figlio”. Questa rivelazione ha sorpreso molti, ma sottolinea la determinazione dell’attrice a onorare l’ultimo desiderio di Aless: diventare padre. Di fronte alla diagnosi di cancro, Aless ha deciso di congelare il proprio liquido seminale.

Grazie a questa decisione, Ana è diventata madre tramite il processo di maternità surrogata, dando inizio al percorso lo stesso giorno della scomparsa del figlio: “Ho deciso di iniziare il processo di maternità surrogata, che implica la partecipazione di una donatrice di ovulo e di una gestante, il giorno stesso in cui lui è volato in cielo”.

Ana Obregon mamma grazie alla maternità surrogata

Il 13 maggio 2020, data della scomparsa di Aless, Ana Obregon ha preso la decisione di diventare madre del figlio di suo figlio. Nonostante le polemiche, l’attrice ha proceduto con la maternità surrogata. Gli spermatozoi donati da Aless, uniti all’ovulo di un’altra donna, hanno permesso la nascita della piccola.

Ana sottolinea chiaramente: “Anita non è mia figlia, è mia nipote. È di Aless”. Questa dichiarazione evidenzia ulteriormente il suo impegno a mantenere vivo il ricordo del figlio, onorando il suo desiderio più profondo nonostante le circostanze dolorose e complesse.

Articoli recenti

I più letti