domenica - 16 Giugno - 2024

Lutto nel mondo della musica: fans di Gianluca Grignani sotto choc

É morto il padre di Gianluca Grignani. La notizia viene annunciata dallo stesso artista con un emozionato post su Instagram e un passaggio tratto dal brano dedicato proprio al genitore, presentato durante il Festival di Sanremo 2023, “Quando ti manca il fiato”. Nella didascalia del post, il cantautore scrive: “E per il resto ognuno giudichi se stesso. Ciao papà”.

Il Rapporto Complesso tra Gianluca Grignani e il Padre

Gianluca Grignani non ha mai nascosto la complessità del rapporto avuto con Paolo Grignani. Il cantante e il padre hanno avuto un legame segnato dalla lontananza, aggravata principalmente dagli incessanti impegni lavorativi di Paolo, commerciante di articoli per fotografi.

Questa assenza ha pesato maggiormente durante l’infanzia di Grignani, un periodo in cui il legame padre-figlio è stato ulteriormente minato dal divorzio tra Paolo Grignani e la madre di Gianluca, Elba. Descrivendo il rapporto con il padre come “mal gestito”, Gianluca Grignani ha condiviso in una recente apparizione a “Domenica In” con Mara Venier che “la cosa più difficile nella vita è avere una famiglia”. Ha anche parlato della madre Elba, delineandola come una figura altrettanto assente e severa.

“Quando ti Manca il Fiato”, il Tributo Musicale al Padre

Paolo Grignani, residente in Ungheria, è deceduto senza avere l’opportunità di ascoltare “Quando ti manca il fiato”, il brano che il figlio Gianluca ha scritto e composto insieme a Enrico Melozzi e presentato a Sanremo 2023. Gianluca Grignani ha parlato apertamente delle difficoltà nel presentare un tale pezzo all’Ariston, un brano che svela una dolorosa verità.

Tra i versi più rappresentativi: “Ed io non ho parlato più ho tenuto tutto dentro e ho messo giù, poi ci ho pensato sù, si ci ho pensato sù. Ciao papà o addio papà io ti perdono, le mie lacrime sono sincere ma c’è chi non lo farà, tu accettala la verità e in mezzo a chi finge cordoglio sarò il tuo orgoglio”. Il passaggio successivo enfatizza l’affetto incondizionato del cantante verso il padre: “Perché tu sappia che ti amo lo stesso e per il resto ognuno giudichi se stesso”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gianluca Grignani (@gianlucagrignaniofficial)

Un altro pezzo del testo della canzone, ora che Paolo Grignani non c’è più, risuona con maggiore intensità, ed è quello che riguarda il funerale dell’uomo: “Ciao sono papà come va Gianluca?/Ma no che non sto male ma quando accadrà/tu verrai o no al mio funerale/tu verrai o no?”.

Articoli recenti

I più letti