venerdì - 21 Giugno - 2024

Prima di mettere sui social la prossima foto dei vostri figli e nipoti dovreste guardare questo video

Una ghianda, un cuore, un emoji sorridente – sono questi i metodi artigianali spesso utilizzati dai genitori per nascondere i volti dei loro figli nelle foto durante i primi mesi di vita. Inizialmente cauti, i genitori possono diventare più tolleranti col tempo, condividendo foto di profilo, tre quarti, primi piani, e perfino video. Questo comportamento è noto come Sharenting, una parola nata dalla fusione di “share” (condividere) e “parenting” (genitorialità).

La Campagna ShareWithCare di Deutsche Telekom: Un Spot Efficace

La compagnia telefonica Deutsche Telekom ha deciso di affrontare il fenomeno del Sharenting con uno spot efficace, parte della campagna ShareWithCare. Lanciata ufficialmente il 3 luglio, la campagna sta diventando virale, focalizzandosi sulla storia di Ella, una bimba di 9 anni, e i suoi genitori che condividono occasionalmente sue foto sui social. Questa situazione rappresenta il comportamento del 75% delle famiglie tedesche, lontano dai casi estremi di influencer o genitori che cercano di far diventare i figli dei baby modelli.

Ella Invecchiata dall’Intelligenza Artificiale: Un Esperimento Social

Lo spot di Deutsche Telekom mette in scena un esperimento social in cui il volto di Ella viene invecchiato e trasformato in quello di una donna adulta grazie alla tecnologia deepfake. Il volto animato registra un filmato, mostrando ciò che si può fare con una singola immagine “rubata” della bambina. L’esempio mette in evidenza i rischi come il furto di identità, la creazione di meme che la mettono in ridicolo, e peggio ancora, come la creazione di profili falsi o l’utilizzo della sua voce per truffare i genitori.

Dati Allarmanti: 1.500 Foto Online all’Età di Cinque Anni

Deutsche Telekom ha rivelato che un bambino all’età di cinque anni ha mediamente 1.500 foto di se stesso online. Un numero impressionante che dimostra come i genitori postino frequentemente immagini dei loro figli, forse anche troppo spesso. Questo fenomeno è diventato così pericoloso che in Francia c’è addirittura un disegno di legge per vietarlo.

La campagna ShareWithCare di Deutsche Telekom offre una prospettiva importante sul fenomeno del Sharenting, sollecitando una riflessione sui potenziali rischi associati alla condivisione di foto dei bambini sui social. In un mondo in cui la tecnologia continua a evolversi e la privacy diventa sempre più fragile, lo spot di Deutsche Telekom serve come un monito potente, invitando i genitori a considerare attentamente le conseguenze delle loro azioni online.

Articoli recenti

I più letti