domenica - 21 Aprile - 2024

Questo uomo “sano” a cui è stato diagnosticato il reflusso acido, ha scoperto di avere un cancro intestinale: ecco i sui sintomi

A Matt Best, 39 anni, è stata erroneamente diagnosticata un ulcera e un reflusso gastroesofageo, condizioni che attribuì a una dieta ricca e a un “eccessivo consumo” di alcol.

Tuttavia, durante una sessione di palestra, questo australiano “in forma e in salute”, si è sentito “estremamente debole”, spingendolo a consultare un medico per un esame del sangue.

I risultati hanno evidenziato che il direttore commerciale di Brisbane – che trascorreva il suo tempo libero con la moglie Amanda e il loro cane, Kali – era anemico, un campanello d’allarme del cancro intestinale spesso trascurato dai medici.

“Ricordo di aver chiesto al mio gastroenterologo, scherzando, ‘non è un cancro, vero?’. E lui rispose ‘alla tua età, è molto improbabile'”, ha raccontato Matt al Daily Mail Australia.

Un esame di colonscopia ha rivelato un tumore di 10 cm che si stava sviluppando nel suo intestino e nell’aprile 2018, i medici hanno comunicato a Matt di avere un cancro intestinale di stadio 3C. Questo indicava che il cancro si era diffuso ai tessuti e ai linfonodi che circondano l’intestino, ma non agli organi adiacenti.

“Ero scioccato, confuso, intorpidito, avevo 4.000 domande”, ha condiviso Matt. “Ricordo di aver guardato un orologio senza sapere cosa stesse succedendo.”

All’età di 36 anni, nel pieno della sua vita, Matt è stato ricoverato d’urgenza e i medici gli hanno rimosso 30 linfonodi, di cui sette erano cancerosi.

Ha seguito un trattamento di chemioterapia FOLFOX di sei mesi che lo ha portato in ospedale ogni due venerdì, lasciandolo con una “sbornia cronica” fatta di nausea e stanchezza.

Ha anche sofferto di neuropatia periferica, che provoca dolore, intorpidimento e sensazioni di spilli e aghi nelle estremità.

“Ricordo che a Natale, i miei fratelli trovavano divertente il fatto che lasciassi continuamente cadere la mia bottiglia di birra perché le mie dita si contraevano a causa delle lesioni nervose“, ha dichiarato.

L’uomo, che oggi ha 39 anni, non ha più il cancro, ma ha detto che continuerà a sottoporsi a colonscopie una volta all’anno per monitorare la salute del suo stomaco. “È stato un viaggio strano e una serie di emozioni inaspettate”, ha affermato Matt “Mai nella vita ho ricevuto tanto sostegno e sono veramente grato a ogni amico e membro della famiglia”.

Secondo Matt, è importante che i giovani uomini superino l’imbarazzo di consultare un medico e discutere dei loro problemi di salute con gli amici. “C’è sempre un certo imbarazzo”, ha detto. Cerca di distendere l’atmosfera raccontando uno scherzo che ha inventato: “Quando ho scoperto di avere il cancro intestinale, mi sono sentito come se mi fosse caduto lo stomaco…”. La risposta è sempre la stessa: “Solo tu puoi raccontare quella battuta!”.

Sappiate riconoscere i segni:

  • Dolore o gonfiore addominale
  • Fatica estrema
  • Perdita di peso

Altri segni includono:

  • Dolore acuto nell’addome
  • Sensazione di gonfiore
  • Costipazione e incapacità di eliminare i gas
  • Sensazione di dover fare uno sforzo dopo essere andati in bagno.

Matt dice che non c’è motivo di vergognarsi di chiedere aiuto. “Se non ti senti bene, fatti visitare! Meglio ancora, non aspettare e fai controlli regolari”, ha dichiarato.

Articoli recenti

I più letti