giovedì - 29 Febbraio - 2024

Se senti il battito del cuore nell’orecchio devi correre dal medico: ecco cosa significa

È fondamentale ascoltare ogni segnale che il nostro corpo invia. Spesso, anomalie o stranezze che si manifestano possono essere l’indizio di condizioni mediche più gravi. La consapevolezza di tali segnali è cruciale, specialmente quando riguardano organi vitali come il cuore.

L’Insolito Battito del Cuore nell’Orecchio

Un cuore in salute compie fino a 100,000 battiti giornalieri, solitamente non percepibili. Tuttavia, se capita di avvertire i battiti nell’orecchio, si tratta di un segnale che non va ignorato. Questo sintomo può essere il presagio di un problema serio, ed è essenziale consultare il proprio medico non appena se ne prende coscienza.

Questo fenomeno è conosciuto come acufene pulsante, ovvero quando si avverte un pulsare incessante che sembra allinearsi al ritmo del proprio cuore proprio accanto all’orecchio. Generalmente, ci si rivolge a un otorinolaringoiatra per disturbi dell’orecchio quali otiti e mastoiditi o in caso di occlusioni. A seguito di una diagnosi iniziale, lo specialista potrebbe indirizzare il paziente ad altri colleghi per ulteriori approfondimenti, a seconda delle condizioni rilevate.

La Serietà del Sintomo

Il battito del cuore percepito nell’orecchio è un sintomo che non deve essere preso alla leggera. Nonostante possa essere scatenato da fattori meno allarmanti come stress, ansia, mancanza di sonno o contratture muscolari, il suo significato potrebbe essere molto più serio. Esperti affermano che in circa il 10% dei casi questo segnale potrebbe indicare condizioni più delicate quali ipertensione, o persino tumori al cervello o al collo. Questa rivelazione enfatizza l’importanza di non sottovalutare tale sintomo.

Un’acufene può durare fino a tre mesi (acuto), fino a dodici mesi (subacuto o cronico) o anche di più. È cruciale non attendere che trascorra molto tempo prima di richiedere una consulenza medica, poiché la tempestività può essere determinante per la cura di alcune malattie.

Conclusione: L’Essenzialità del Consulto Medico

È di vitale importanza eseguire un esame approfondito dell’orecchio per identificare l’origine dell’acufene e decidere il trattamento più efficace. Il nostro consiglio è di non sottovalutare mai nessun sintomo, porre la massima fiducia nei medici e specialisti, e procedere con un consulto tempestivo per garantire la propria salute e benessere.

Articoli recenti

I più letti