domenica - 16 Giugno - 2024

Silvio muore a 35 anni in crociera dopo la proposta di matrimonio

Silvio

[presto_player id=1899]

Un sogno d’amore lungamente coltivato avrebbe dovuto coronarsi con un matrimonio, ma per Silvio Maisti, 35 anni, è invece culminato in una tragedia. Durante una crociera in mare Mediterraneo con la sua compagna Valentina, alla quale aveva appena chiesto di sposarlo, ha accusato un malore improvviso e in poche ore è deceduto.

Silvio muore in crociera dopo la proposta di matrimonio

Silvio Maisti, originario di Palestrina, stava trascorrendo una vacanza in crociera con la sua compagna e alcuni parenti, incluso il figlio nato nel 2022. Era il momento perfetto per fare la proposta e chiederle di sposarlo, accompagnando il tutto con un anello. Tuttavia, durante la navigazione, nella mattinata del 30 aprile, Silvio è stato colpito da un improvviso malore mentre si trovava a letto, ed è stato necessario rientrare al porto di Civitavecchia. La compagna ha tentato di soccorrerlo e ha allertato il personale di bordo e i vicini di cabina, ma purtroppo tutti i tentativi sono stati vani.

La denuncia del ritardo dei soccorsi

La famiglia di Silvio Maisti ha espresso la loro delusione per i ritardi nei soccorsi e non escludono di intraprendere azioni legali contro la compagnia di navigazione. In particolare, il suocero di Silvio, Carlo Triolo, ha denunciato su lanuovatribuna.org: “I soccorsi sono stati chiamati subito, ma sono arrivati con un forte ritardo quando ormai non c’era più nulla da fare. Le forze dell’ordine italiane sono state fatte salire a bordo solo alle 14:30, una volta che la nave è arrivata al porto, grazie all’intervento della Farnesina”.

Gli amici sui social

Tanti amici e conoscenti di Silvio, increduli per la sua improvvisa scomparsa, hanno condiviso sui social i loro ricordi ed emozioni. “Ho avuto il piacere di conoscerti tanti anni fa, quanti ne avevamo combinate insieme… ho solo bei ricordi di te, eri un ragazzo dal cuore immenso”, “non riesco a credere che tu non ci sia più da un momento all’altro”.

Articoli recenti

I più letti