domenica - 16 Giugno - 2024

Spettatori provocano il toro durante il festival: la reazione del toro è spaventosa [VIDEO]

Durante l’encierro, una corsa tradizionale che vede un gruppo di tori rilasciati lungo le strade di città come Castejon, in Spagna, un incidente ha sollevato interrogativi su questa pratica controversa.

Il video dell’evento mostra un toro visibilmente disorientato e angosciato, circondato da una folla di spettatori che urla e batte le mani contro le barricate. La situazione diventa ancora più tesa quando uno spettatore particolarmente incauto tenta di colpire l’animale in faccia con un bastone lungo. Risultato? Il toro, ormai infuriato, scavalca la barricata, provocando panico e causando diversi feriti, sebbene non gravi.

Questo incidente mette in luce i pericoli e la sofferenza inutili a cui sono sottoposti i tori durante l’encierro, una pratica che è stata più volte criticata per il suo trattamento disumano degli animali. Nella tradizione spagnola, l’encierro è un evento di festa, ma per il toro, si trasforma in un’esperienza traumatizzante. Il rumore, la confusione e le provocazioni sono una tortura per questi animali, che spesso reagiscono in modo violento.

In Spagna, purtroppo, gli incidenti durante gli encierro non sono rari. Ogni anno, decine di persone vengono ferite da tori terrorizzati. Nonostante le precauzioni prese per cercare di rendere sicuro l’evento, il pericolo è sempre presente a causa del comportamento imprevedibile degli animali spaventati.

Inoltre, la sofferenza inflitta ai tori durante queste corse è inutile e crudelmente evitabile. I tori, come tutti gli animali, provano paura e stress quando vengono esposti a situazioni violente e confuse. In queste situazioni, si sentono minacciati e rispondono lottando per la propria sopravvivenza.

Le organizzazioni per i diritti degli animali in tutto il mondo hanno condannato queste pratiche, chiedendo la fine degli encierro e di altre tradizioni che comportano crudeltà e maltrattamenti nei confronti dei tori. In risposta, alcune città spagnole hanno iniziato a bandire queste corse, segno di un cambiamento di mentalità verso il rispetto e la protezione degli animali.

Articoli recenti

I più letti