giovedì - 29 Febbraio - 2024

Tragedia in Florida: Bimbo di 2 anni trova arma incustodita e uccide il padre accidentalmente

[presto_player id=889]

Il 26 maggio 2021, a Orlando, Florida, un bambino di due anni ha trovato un’arma carica lasciata incustodita e accidentalmente ha sparato e ucciso il padre, 26 anni, che stava giocando a un videogioco. Marie Ayala, la madre del bambino, viene accusata di omicidio colposo per grave negligenza e possesso di armi e munizioni, in quanto la pistola non era stata conservata correttamente ed era facilmente accessibile. Entrambi i genitori del bambino erano in libertà vigilata per possesso di droga.

Questo incidente tragico e sfortunato è uno dei tanti casi di armi da fuoco lasciate incustodite e accessibili ai bambini. Secondo un rapporto dell’American Academy of Pediatrics, negli Stati Uniti, circa 1,7 milioni di bambini vivono in case in cui le armi da fuoco non sono conservate in modo sicuro e ogni anno ci sono circa 350 incidenti non intenzionali che coinvolgono bambini.

Le armi da fuoco non conservate in modo sicuro rappresentano una minaccia per la sicurezza dei bambini. Gli esperti consigliano ai proprietari di armi di conservarle in un armadietto con serratura, tenere le chiavi in un luogo sicuro, conservare le munizioni separatamente e insegnare ai bambini a non toccare le armi da fuoco e a segnalare immediatamente qualsiasi arma che trovino.

John Mina, lo sceriffo della contea di Orange, ha detto: “Non hanno conservato correttamente la pistola”. Era facilmente accessibile, anche a un bambino di 2 anni, e il risultato è una tragedia che nessuno in questa comunità può davvero comprendere”.

Articoli recenti

I più letti