mercoledì - 19 Giugno - 2024

8 incredibili usi dell’acido citrico che non conoscevi e che ti stupiranno, è davvero potente

L’acido citrico è una sostanza conservante e antiossidante naturale che trova ampio impiego in diverse industrie, tra cui quella cosmetica, alimentare e farmaceutica. Derivato principalmente dalla frutta, in special modo dagli agrumi, la sua produzione commerciale avviene prevalentemente attraverso la fermentazione degli zuccheri.

Questo acido organico non solo gioca un ruolo cruciale nella conservazione degli alimenti ma è anche un potente strumento nelle pulizie domestiche, avendo molteplici applicazioni.

Usi domestici dell’acido citrico:

  1. Rimuovere la ruggine
    • Preparazione: Mescola due cucchiai di acido citrico in mezzo litro d’acqua e metti la soluzione in uno spruzzino.
    • Applicazione: Vaporizza sull’oggetto arrugginito e strofina con uno spazzolino. Dopo la pulizia, asciuga l’oggetto. Nota: Evita di usarlo su oggetti in alluminio.
  2. Recuperare pentole bruciate
    • Procedura: Riempi la pentola con acqua, aggiungi due cucchiai di acido citrico e porta al bollore. Con questo metodo, le pentole appariranno come nuove.
  3. Sturare uno scarico otturato
    • Procedura: Combina mezzo bicchiere di acido citrico con mezzo bicchiere di bicarbonato e versa la miscela nello scarico. Aggiungi immediatamente mezzo bicchiere di acqua calda e aspetta che gli ingredienti operino la loro magia.
  4. Disinfettare le superfici
    • Preparazione: Mescola 100 grammi di acido citrico in un litro di acqua calda.
    • Applicazione: Usa la soluzione preparata per pulire e disinfettare, evitando però le superfici in marmo. Risciacqua con abbondante acqua dopo la pulizia.
  5. Decalcificare la lavatrice
    • Procedura: Per un lavaggio a vuoto e ad alta temperatura, inserisci nel vano del detergente una miscela di un litro d’acqua e 150 grammi di acido citrico.
  6. Pulire i tappeti
    • Preparazione: In uno spruzzino, mescola 100 grammi di acido citrico con un litro d’acqua.
    • Applicazione: Spruzza direttamente sul tappeto, strofina e poi risciacqua.
  7. Eliminare il calcare dalla doccia
    • Procedura: Stacca il soffione della doccia e immergilo in una soluzione di 150 grammi di acido citrico per litro d’acqua e un cucchiaio di bicarbonato. Lascia in ammollo per circa un’ora, poi risciacqua e ricollega il soffione, lasciando scorrere l’acqua per alcuni minuti.
  8. Pulire il wc
    • Procedura: Distribuisci bicarbonato di sodio su tutta la superficie del wc e lascia agire per circa 30 minuti. Poi aggiungi una quantità simile di acido citrico e strofina vigorosamente con una spazzola. Risciacqua con abbondante acqua e asciuga.

Articoli recenti

I più letti