mercoledì - 19 Giugno - 2024

Alessandra Mussolini bloccata su Instagram. Poi le scuse di Meta

Alessandra Mussolini Instagram

[presto_player id=2181]

L’eurodeputata Alessandra Mussolini, durante un’intervista con l’Ansa, ha espresso la sua frustrazione verso la piattaforma di social media Instagram. Il colosso di Meta le averle negato la possibilità di creare un account utilizzando il suo cognome, Mussolini. “Posso creare un account chiamandomi Alessandra Gramsci e va bene, Alessandra Berlinguer e va bene, ma se scrivo Alessandra Mussolini no, ma io non mi cambio cognome per Instagram, questo è un pregiudizio che diventa violenza” ha dichiarato Mussolini, sottolineando l’incongruenza di un tale rifiuto.

Alessandra Mussolini è un personaggio pubblico noto sia per la sua carriera politica che per la sua partecipazione a vari programmi televisivi. In particolare, è un membro del Parlamento Europeo e fa parte del partito Forza Italia. Inoltre, Mussolini ha partecipato a programmi di intrattenimento popolari come “Ballando con le stelle” e ha una carriera come attrice.

Alessandra Mussolini e conflitto tra identità politica e identità nello spettacolo

Attualmente, Mussolini gestisce un account Instagram con lo pseudonimo alemussolini_, dove condivide contenuti legati alla sua vita nello spettacolo. Tuttavia, Mussolini aveva espresso l’intenzione di creare un altro account, stavolta utilizzando il suo nome completo, allo scopo di distinguere la sua attività politica da quella artistica. Tale richiesta è stata però rifiutata da Instagram, con la piattaforma che ha citato una violazione delle linee guida della community come motivo del rifiuto.

Per Mussolini, la presenza sui social media è cruciale per la sua azione politica e di comunicazione. Di fronte al rifiuto di Instagram, ha annunciato la sua intenzione di portare la questione alla Commissione Europea. Ha affermando che le piattaforme social di Meta, la società madre di Instagram, stanno violando i suoi diritti.

Durante una ricerca su Instagram, sono stati identificati alcuni account con il nome e cognome di Alessandra Mussolini, ma questi sembrano essere profili falsi o non autorizzati. Un altro account, con il cognome e nome invertiti, sembra anch’esso essere un profilo fittizio.

La risposta di Meta

Di fronte alla polemica e alla potenziale azione legale di Mussolini, Meta ha deciso di rispondere contattando l’eurodeputata. In un video su Twitter, Mussolini ha annunciato che Meta si è scusata per l’errore e ha proceduto all’attivazione del nuovo account Instagram, Alessandra Mussolini, come da lei richiesto. Questo caso mette in luce la tensione tra la libertà di espressione degli utenti e il rispetto delle linee guida delle community nelle piattaforme di social media.

Articoli recenti

I più letti