mercoledì - 19 Giugno - 2024

Banane, pesticidi anche sulla polpa: solo 3 marche su 20 sono sicure. Lidl, Carrefour e Esselunga tra le meno affidabili!

Le banane sono un frutto incredibilmente nutriente, delizioso e versatile. Consumarle regolarmente può apportare numerosi benefici alla salute, come:

  • Miglioramento della digestione
  • Riduzione della pressione sanguigna
  • Aumento dell’umore e dei livelli di energia

Questo grazie alla presenza di vitamine, minerali e fibre essenziali. In particolare, le banane sono fonti ricche di potassio (essenziale per l’equilibrio dei liquidi e l’attività cardiovascolare) e delle vitamine B6 e C, che rafforzano il sistema immunitario e migliorano le funzioni cerebrali.

Test Pesticidi: Scoperte Allarmanti sulle Banane Le banane sono tra i frutti più consumati in Italia, con un consumo medio di 10,5 chili a persona all’anno. Molti pensano che, dato che si sbucciano prima di consumarle, siano esenti da pesticidi. Tuttavia, un recente test condotto dalla rivista Il Salvagente rivela il contrario.

Risultati del Test di Il Salvagente

Dopo aver analizzato 20 marchi di banane disponibili nei supermercati e discount italiani, i risultati sono stati sorprendenti:

  • Tracce di pesticidi sono state riscontrate in ben 17 dei 20 marchi testati.
  • Questa contaminazione include anche le banane biologiche.
  • L’industria delle banane utilizza numerose sostanze chimiche, problematiche non solo per i consumatori ma anche per i lavoratori agricoli e l’ambiente.

Ecco le marche analizzate:

EUROSPIN, DOLE, TODIS, COOP ORIGINE, CONAD, CHIQUITA, DOLE GOURMET (BANANITO), CARREFOUR BIOLOGIOCO, DEL MONTE, ESSELUNGA BIOLOGICO ALTROMERCATO, CARREFOUR, LIDL (CABANA), LIDL BIOLOGICO, ESSELUNGA BIOLOGICO ALTROMERCATO (BANANITO), EUROSPIN BIOLOGICO, ESSELUNGA, ORSERO BIOLOGICO, CARREFOUR BIOLOGICO EQUOSOLIDALE, NATURASÌ BIOLOGICO FAIRTRADE, MD EXOFRESH.

Sebbene le tracce di pesticidi riscontrate fossero generalmente entro i limiti di legge, molte banane contenevano tracce di più sostanze contemporaneamente, arrivando fino a 6 diversi pesticidi. Questa combinazione di sostanze può portare a un pericoloso “effetto cocktail”.

Particolarmente preoccupante è la presenza di neonicotinoidi, insetticidi che minacciano le popolazioni di api e che l’UE sta cercando di bandire. Anche l’acido gibberellico, un pesticida leggermente tossico, è stato rilevato nonostante le regolamentazioni europee.

Le Marche con i Peggiori Risultati

I marchi di banane che hanno ottenuto i punteggi più bassi nel test sono:

  1. LIDL (CABANA) – 2 su 10
  2. ESSELUNGA BIOLOGICO ALTROMERCATO – 3 su 10
  3. CARREFOUR BIOLOGIOCO – 3,5 su 10

La scoperta di pesticidi nelle banane biologiche ha sorpreso e preoccupato molti. Esselunga ha interrotto le importazioni dal produttore in questione, mentre Carrefour ha avviato controlli interni.

In conclusione, mentre le banane offrono molti benefici per la salute, è fondamentale essere consapevoli delle potenziali minacce legate ai pesticidi. È essenziale che vengano condotti ulteriori test e che l’industria delle banane adotti pratiche più sicure.

Articoli recenti

I più letti