mercoledì - 19 Giugno - 2024

Bus precipitato dal cavalcavia a Mestre, il sindaco Brugnaro: “E’ un apocalisse, ci sono almeno 20 morti”

Il tragico incidente sotto il cavalcavia di Mestre ha colpito profondamente l’Italia. Secondo le prime dichiarazioni, il bilancio parla di almeno 20 vittime, ma ci si aspetta che il numero possa aumentare.

“Abbiamo già contato 20 morti ma immagino che sia un numero destinato a salire. Stiamo soccorrendo le persone.” Ha dichiarato con profondo dolore il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, intervenendo a ‘Stasera Italia’ su Rete4. L’incidente ha coinvolto un pullman che trasportava passeggeri che stavano tornando a casa dal lavoro: “Era un pullman carico di gente che usciva dal lavoro che da Venezia andava da Marghera. È uscito completamente di strada. È volato giù dal ponte. Era un autobus di linea, tutta gente che tornava a casa dal lavoro. Siamo in lutto”, ha sottolineato Brugnaro.

Il dolore della premier Meloni

La presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha espresso il suo profondo cordoglio e quello dell’intero governo: “Esprimo il più profondo cordoglio, mio personale e del governo tutto, per il grave incidente avvenuto a Mestre. Il pensiero va alle vittime e ai loro famigliari e amici. Sono in stretto contatto con il sindaco Luigi Brugnaro e con il ministro Matteo Piantedosi per seguire le notizie su questa tragedia.”

Solidarietà da parte del vicepremier Antonio Tajani

Anche il vicepremier e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ha voluto esprimere la sua vicinanza alle famiglie delle vittime attraverso un messaggio sui social: “Sono vicino alle famiglie delle vittime coinvolte nell’incidente a Mestre. Ringrazio forze dell’ordine, Vigili del Fuoco e operatori sanitari per i soccorsi immediati. Solidarietà alla città di Venezia e all’amministrazione comunale che ha già dichiarato il lutto cittadino.”

Articoli recenti

I più letti