giovedì - 22 Febbraio - 2024

Cuccioli trovati in un sacco dei rifiuti: morti 8 cagnolini. Caccia al responsabile del massacro: rischia due anni di carcere

Una strage di cuccioli ha scosso profondamente la città di Cortona (Arezzo). Otto cuccioli di cane sono stati tragicamente scoperti morti all’interno di un sacco nero per rifiuti nel comune di Cortona. Questo sconvolgente ritrovamento è stato fatto da una residente di Pergo, che, nonostante fosse profondamente sconvolta dalla vista dei cagnolini insanguinati, ha immediatamente portato gli animali al canile dell’Ossaia di Cortona.

Purtroppo, sette cuccioli erano già deceduti al momento del ritrovamento, e nonostante gli sforzi del veterinario e dei volontari del canile, anche l’ultimo cucciolo ha perso la sua battaglia per la vita.

Dopo l’atroce scoperta, la donna che ha trovato i cuccioli ha immediatamente sporto denuncia. A seguito di ciò, i carabinieri hanno avviato indagini per identificare il colpevole di tale orrenda azione. Data la piccola comunità di Cortona, esiste la possibilità che alcuni cittadini possano avere informazioni su chi possa aver commesso questo crimine.

Il sindaco di Cortona, Luciano Meoni, profondamente colpito dalla tragedia, ha espresso la sua indignazione e ha esortato i cittadini a collaborare con le forze dell’ordine. Meoni afferma: «Non si possono accettare modalità cruente e di torture nei confronti degli animali. Mi auguro che la cittadinanza collabori con i carabinieri per risalire all’autore di questo terribile gesto».

Dal canile, Stefania Bistarelli esprime la sua profonda tristezza e frustrazione dicendo: «Potevano lasciarli vivi in una scatola davanti alla nostra struttura, li avremmo salvati e fatti adottare come sempre. Ora abbiamo otto cuccioli morti terribilmente e una mamma a cui, per il latte, verrà una mastite».

La comunità, indignata, esprime su social media la sua rabbia e disapprovazione verso l’ignoto responsabile, il quale potrebbe affrontare una pena detentiva che varia da due mesi a due anni.

Articoli recenti

I più letti