venerdì - 21 Giugno - 2024

Fa sesso con la figlia la mette incinta, la fa partorire e poi la rimette incinta: Tre neonati seppelliti in cantina

Jordan Worth, 26 anni, è stata incarcerata per abusi violenti sul suo fidanzato, usando coltelli, un martello, e acqua bollente per aggredirlo. Ha isolato la vittima da amici e famiglia, causandone la segregazione totale. Il caso ha portato i media inglesi a soprannominarla la “ragazza diabolica“.

Una dinamica ulteriore riguarda un video porno girato di nascosto, per cui ha estorto 40 mila euro alla sua ex vittima, ricatto smascherato dopo 7 anni.

All’età di 22 anni, la sua crudeltà si è manifestata anche privando il ragazzo di cibo per giorni, pugnalandolo e costringendolo a dormire a terra per mesi. Worth ha perpetrato abusi fisici e mentali, distruggendo il cellulare del fidanzato per impedirgli di contattare chiunque e usando il suo account Facebook per inviare messaggi offensivi ai suoi conoscenti.

Nonostante la condanna a sette anni di carcere, Worth è stata rilasciata dopo aver scontato solo la metà della pena, poiché considerata non più un rischio per il pubblico.

In seguito, come rivelato da The Sun, ha iniziato una nuova relazione con un altro uomo di 28 anni. La vittima dei suoi abusi ha condiviso l’angoscia vissuta durante la relazione in un’intervista alla BBC, esprimendo il suo dolore e la sua lotta. Tuttavia, nonostante il passato tormentato, ora è padre di due figli, un aspirante insegnante, laureato presso l’Università dell’Hertfordshire, proveniente da una famiglia amorevole e solidale, e ha raccolto fondi per i bambini in Africa.

Articoli recenti

I più letti