giovedì - 22 Febbraio - 2024

Fungo Shiitake: l’elisir di lunga vita

Fungo Shiitake

Lo shiitake è un fungo molto apprezzato in Asia orientale, dove è conosciuto da oltre duemila anni e considerato l’elisir di lunga vita. Il shiitake costituisce una delle principali fonti di proteine della popolazione di paesi come la Cina o il Giappone. In tali culture, la sua maggiore longevità e minor numero di malattie, sono associate a questo fungo.

Il suo nome deriva dal fatto che cresceva sugli alberi shii, ma oggi si utilizzano diverse tipologie di legno per la sua produzione e viene coltivato in molte parti del mondo, tra cui La Manchuela, una zona tra le province di Albacete e Cuenca dove  un azienda coltiva il proprio shiitake per distribuirlo ai consumatori di tutta la penisola.

Shiitake in cucina

Fungo Shiitake

Il shiitake è molto utilizzato in cucina grazie alle sue caratteristiche. Aggiunge un sapore leggermente affumicato, morbido ma penetrante. È molto aromatica e ha una consistenza cremosa che la rende un prodotto gourmet.

In cucina, ha la versatilità dei funghi e si presta a qualsiasi tipo di cottura, anche se è spesso utilizzato in saltati, zuppe, contorni o risotti.

Shiitake: il fungo considerato un elisir di lunga vita

Il suo nome scientifico, lentinus edodes, ci dà un’idea di una delle sue grandi qualità. Il lentinano è un polisaccaride che rinforza le difese immunitarie. Da tempi antichi sono state attribuite proprietà medicinali allo shiitake, forse proprio per questo motivo. Attualmente sono stati isolati diversi principi attivi che la collegano al rafforzamento del sistema immunitario, alla riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue o al mantenimento costante dei livelli di zucchero nel sangue.

Questi sono tutti i suoi benefici:

  1. Fonte di Nutrienti Vitali: Gli shiitake sono una buona fonte di vitamine del gruppo B, manganese, selenio, zinco, vitamina D e altri importanti nutrienti.
  2. Proprietà Antiossidanti: Contengono composti antiossidanti come la ergotioneina e i polifenoli, che possono aiutare a combattere i danni dei radicali liberi nel corpo.
  3. Potenziale Immuno-stimolante: Gli shiitake possono contribuire a rafforzare il sistema immunitario. Questo è in parte dovuto ai beta-glucani, una classe di polisaccaridi presenti nei funghi, che possono aumentare l’attività delle cellule immunitarie.
  4. Effetti Antitumorali: Alcuni studi suggeriscono che gli shiitake potrebbero avere effetti antitumorali, grazie ai composti come il lentinano. Tuttavia, è importante sottolineare che gli studi clinici sono ancora in corso e non ci sono conclusioni definitive al riguardo.
  5. Salute del Cuore: Gli shiitake contengono steroli e beta-glucani che possono contribuire a ridurre il colesterolo nel sangue, beneficiando la salute cardiovascolare.
  6. Proprietà Antivirali e Antibatteriche: Alcune ricerche suggeriscono che gli shiitake possono avere effetti antivirali e antibatterici, grazie ai composti come la eritadenina e il lentinano.
  7. Salute Ossea: Gli shiitake sono una fonte naturale di vitamina D quando esposti alla luce solare o ai raggi ultravioletti durante la crescita. La vitamina D è essenziale per la salute delle ossa.
  8. Effetto Prebiotico: Gli shiitake possono avere un effetto prebiotico, nutrendo i batteri buoni nell’intestino e promuovendo una sana flora intestinale.
  9. Combattimento dell’infiammazione: Alcuni studi suggeriscono che gli shiitake possono avere effetti anti-infiammatori nel corpo.

Lo shiitake è conosciuto come l’elisir di lunga vita. Il trucco consiste nell’utilizzare lo shiitake per aromatizzare e dare sapore ad altri cibi o prodotti dal sapore più delicato. Ti sorprenderà il sapore che può dare anche in piccole quantità. Lo shiitake intensifica il sapore degli alimenti con cui viene accompagnato.

Un dato: Lo shiitake è il fungo più consumato al mondo.

Curiosità: raddoppia le sue dimensioni durante la notte, il che ci dà un’idea della grande quantità di enzimi che contiene.

Articoli recenti

I più letti