domenica - 21 Aprile - 2024

Sposati da 80 anni muoiono a 4 ore di distanza, marito (105 anni) e moglie (100): “Erano una cosa sola”

In una commovente testimonianza d’amore e dedizione, Mamédio Alves Magalhães, 105 anni, e Ana Araújo Magalhães, 100 anni, una coppia di centenari sposati da 80 anni, si sono detti addio lo stesso giorno, a soli quattro ore di distanza l’uno dall’altro.

Questa coppia di Paranã, Brasile, ha vissuto una vita di affetto e vicendevole sostegno, nonostante non avessero mai avuto figli.

I due erano circondati dall’amore dei bambini che avevano contribuito a crescere sia all’interno della famiglia che nella comunità rurale in cui vivevano.

Una delle loro pronipote, Ediana Quirino Magalhães, 38 anni, che si prendeva cura dei due anziani, ha condiviso la loro storia d’amore con i media locali, sottolineando la loro profonda interdipendenza. “Erano una cosa sola,” ha detto.

La malattia ha colpito per prima Ana, una grave polmonite. A causa della sua età avanzata, le probabilità di sopravvivenza erano minime. Di fronte a questa situazione, Mamédio, sconvolto dal dolore, rifiutò di mangiare o assumere i medicinali, incapace di sopportare la sofferenza di vedere la sua amata moglie portata in ospedale.

Ana tornò a casa poiché il suo stato di salute era ormai irreversibile e i medici speravano che la sua presenza avrebbe aiutato Mamédio. Tuttavia, pochi giorni dopo, fu Mamédio a necessitare di cure ospedaliere.

Nelle loro ultime ore di vita, i due furono separati. Mamédio morì in ospedale mentre Ana si spense a casa. “Venerdì, alle 4 del mattino, abbiamo ricevuto una chiamata dall’ospedale. Circa quattro ore dopo, mentre stavamo aiutando Ana a fare il bagno, anche lei se n’è andata,” ha raccontato Ediana. Nonostante avesse 105 anni, Mamédio era lucido fino alla fine, mentre Ana ricordava solo il nome del suo amato marito. La loro storia mette in luce l’indissolubilità del loro legame, un legame che ha resistito fino all’ultimo respiro.

Articoli recenti

I più letti