venerdì - 21 Giugno - 2024

Giustiziere imbratta le auto in sosta vietata: ecco dove

È raro che si parli di vandalismo a meno che non sia su un monumento di importanza storica, come il recente caso del Colosseo. Tuttavia, quando si tratta di danneggiare automobili, la storia cambia. A Roma, diventa un caso vero e proprio. Di chi stiamo parlando? Di “Free Park“, un individuo che si è autoproclamato il giustiziere delle auto parcheggiate selvaggiamente.

“Free Park”: Il Giustiziere Controverso che Divide l’Opinione Pubblica

Diversi media, tra cui il Corriere, hanno discusso il modus operandi e le zone d’azione di questo personaggio singolare, che sta dividendo l’opinione pubblica. Mentre alcuni lo lodano per il servizio che offre, altri sottolineano come egli stesso stia commettendo un reato per condannare un altro. In particolare, “Free Park” agisce di notte, imbrattando automobili parcheggiate in modo scorretto con una scritta in grandi caratteri: “Free Park”.

Sembra che sia particolarmente attivo nella zona est della capitale, in particolare nel quartiere Tuscolano-Quadraro. A metà giugno, un SUV bianco è stato punito per aver parcheggiato su un posto riservato ai disabili. Poi, recentemente, una Mazda Mx-30 blu è diventata il bersaglio del giustiziere per aver parcheggiato in mezzo alla strada.

Le Reazioni dei Proprietari di Auto Colpiti da “Free Park”

Un proprietario che ha subito l’azione di “Free Park” ha espresso la sua preoccupazione a Repubblica: “Ora chiunque si sentirà autorizzato a compiere atti di vandalismo sulle macchine altrui per colpa di questa persona e di chi lo applaude.” Ha poi continuato affermando che da quando la sua auto è stata “marchiata”, le persone vedono la sua macchina e pensano che sia solito parcheggiare sui posti riservati ai disabili, il che non è vero. Difendendosi, ha aggiunto: “La mia auto era parcheggiata come molte altre, a spina di pesce. Teoricamente dovrebbero essere parcheggiate in parallelo, ma così facendo ci sarebbero meno parcheggi. Quando la mia auto è stata imbrattata avevo mezzo pneumatico sul marciapiede. Ho denunciato l’accaduto, ma non ho ancora avuto risposte. Venderò l’auto, Roma è il Far West, meglio muoversi in metro o in scooter. […] Free Park? È un delinquente, non ci si fa giustizia da soli”.

La Ricerca di “Free Park” e l’Implicazione delle Istituzioni

Al momento, l’identità di questo personaggio che anima la città rimane un mistero. “Stiamo facendo le verifiche del caso, faremo sapere se viene individuato,” ha commentato il Corpo di Polizia Locale che sta indagando sul caso. Se i cittadini fossero più civili e le istituzioni più presenti, “Free Park” non avrebbe motivo di esistere. Ma questo è un discorso a parte.

Articoli recenti

I più letti