giovedì - 22 Febbraio - 2024

Il tè che scioglie il grasso addominale, dà energia e ci fa perdere 4 chili a settimana

Il tè matcha ha radici profonde nella cultura cinese, dove è stato consumato per secoli dai monaci buddisti grazie ai suoi straordinari benefici per la salute. Questa bevanda tradizionale ha guadagnato popolarità anche nel mondo occidentale, diventando una scelta apprezzata per il suo impatto positivo sul benessere.

Stimolazione del Metabolismo

Recenti studi hanno evidenziato che 1,5 litri di tè matcha contengono una quantità significativa di EGCG (epigallocatechina gallato), un composto noto per incrementare il metabolismo fino al 4%. Si è scoperto che una singola tazza di matcha possiede circa 137 volte la concentrazione di EGCG rispetto a dieci tazze di tè tradizionale.

Energia Sostenuta

A differenza del caffè, il tè matcha contiene il triplo di caffeina ma è arricchito anche dalla presenza di teanina, un amminoacido che induce rilassamento cerebrale. Questo equilibrio unico tra caffeina e teanina permette al matcha di fornire energia mantenendo al contempo la calma mentale e migliorando le capacità cognitive, senza causare agitazione.

Incremento della Combustione dei Grassi

La combinazione di caffeina e EGCG, già menzionata, gioca un ruolo chiave nell’incrementare la capacità del corpo di bruciare i grassi. Studi hanno dimostrato che gli atleti che consumano tè matcha possono esperire una combustione dei grassi accelerata del 17%.

Riduzione del Grasso Addominale

Una ricerca condotta negli Stati Uniti ha rivelato che l’assunzione quotidiana di una tazza di tè matcha può portare a una perdita di grasso addominale 25 volte superiore rispetto a chi non ne consuma. Questo effetto è attribuito sia all’abbassamento dei livelli di zuccheri nel sangue sia all’elevato potere antiossidante del matcha, che contribuisce a una più rapida eliminazione del grasso addominale.

Articoli recenti

I più letti