domenica - 21 Aprile - 2024

Mangia dei cioccolatini che le hanno regalato e muore: erano avvelenati

[presto_player id=2562]

Lindaci Viegas Batista de Carvalho, una donna brasiliana di 54 anni, è deceduta in circostanze sospette dopo aver consumato cioccolatini ricevuti come regalo di compleanno da un mittente non identificato. La sua famiglia sospetta che sia stata avvelenata, e la polizia di Rio de Janeiro ha aperto un’indagine al riguardo.

Le autorità stanno esaminando la possibilità che i cioccolatini, consegnati con un bouquet di fiori, contenessero veleno. Lenice Batista, sorella della defunta, ha rivelato che un esame post-mortem condotto dall’Instituto Medico-Legal in Brasile ha riscontrato tracce di veleno per topi nel corpo della vittima.

Si prevede che le analisi dettagliate dei cioccolatini saranno completate entro il prossimo mese, mentre al momento non sono stati eseguiti arresti. Prima del tragico incidente, la signora Carvalho era stata oggetto di minacce sui social media, secondo quanto riportato dalla sua famiglia.

La signora Batista ha descritto come la sorella ha iniziato a sentirsi male subito dopo aver consumato i cioccolatini, manifestando sintomi come rotazione degli occhi e convulsioni. Nonostante sia stata trasportata d’urgenza in ospedale a Rio de Janeiro, la signora Carvalho è stata dichiarata morta all’arrivo.

Il figlio della signora Carvalho aveva anch’egli assaggiato i cioccolatini, ma li aveva sputati a causa del gusto insolito, senza accusare alcun sintomo. Dopo la morte della signora Carvalho, il suo ex marito ha dichiarato, apparentemente scherzando, di essere stato lui a inviare i cioccolatini. Nonostante ciò, la signora Batista non lo considera un sospetto, data la buona relazione che avevano mantenuto.

La polizia del 20° DP (Vila Isabel) ha identificato Susane Martins da Silva come principale sospettata. Si crede che Silva potesse aver avuto motivi di gelosia, sospettando una relazione tra il suo ex marito e la vittima.

Articoli recenti

I più letti