martedì - 5 Marzo - 2024

Riprodurre la sansevieria: ti basta un pezzo di foglia per avere nuove piante e farle fiorire per profumare la casa

La Sansevieria, meglio conosciuta come “lingua di suocera”, è tra le piante d’appartamento più amate e presenti nelle abitazioni. Questa pianta è rinomata per la sua straordinaria resistenza e, oltre ad avere un forte impatto decorativo, si adatta perfettamente alla maggior parte degli spazi interni.

Cure Principali della Sansevieria

Sebbene la Sansevieria possa apparire come una normale pianta verde, in realtà è una pianta grassa. Questo implica che ha bisogno di pochissima acqua e può prosperare anche in luoghi con minore esposizione alla luce. Perciò, la pianta può essere posizionata in quasi ogni angolo della casa senza problemi.

L’annaffiatura è un aspetto cruciale nella cura della Sansevieria. È essenziale non inzuppare troppo il terriccio in cui vive, poiché un eccesso d’acqua può causare la marcescenza della pianta. Se noti un ingiallimento delle foglie, è un chiaro segnale che la pianta sta ricevendo troppa acqua e dovresti immediatamente ridurre l’annaffiatura.

Come Riprodurre la Sansevieria

La riproduzione della Sansevieria è un processo semplice che richiede pochi passaggi fondamentali.

  1. Utilizza delle forbici per tagliare le foglie della pianta in diversi segmenti.
  2. Applica un ormone radicante sui pezzi tagliati, seguendo attentamente le istruzioni presenti sulla confezione del prodotto.
  3. Pianta direttamente i segmenti di foglia nel terriccio.

Dopo alcune settimane, noterai la formazione delle radici e, in poco tempo, avrai una nuova Sansevieria in crescita nella tua casa.

Articoli recenti

I più letti