domenica - 21 Aprile - 2024

Il Viaggiatore del Tempo svela: Supervulcano erutterà a Luglio

[presto_player id=869]

Il profilo TikTok del ‘Viaggiatore del tempo’ Eno Alaric ha annunciato l’ennesima catastrofe attraverso un video clip. L’utente, che dichiara di provenire dall’anno 2671 e di aver già vissuto l’evento che sta per accadere, parla di un super-vulcano che causerà un’eruzione e coprirà il Pianeta di fumo e cenere. Questo evento, secondo le dichiarazioni di Alaric, potrebbe cambiare il mondo nei mesi a venire. Il 2023 sembra essere costellato di date funeste, che il ‘Viaggiatore del tempo’ mette nero su bianco nei suoi video formato TikTok, condivisi con oltre 26mila follower. Le pubblicazioni diventano occasione di discussione, confronto e scetticismo ironico, sia da parte di coloro che credono alle sue previsioni che da parte di curiosi.

Il creator che si autodefinisce come viaggiatore nel tempo, Eno Alaric, ha aggiornato il calendario delle previsioni su TikTok, con numerose date che ancora devono essere verificate. Ad ogni modo, i suoi followers continuano ad essere curiosi e scettici, discutendo e confrontandosi sui nuovi eventi annunciati.

Il 4 aprile 2023, secondo Alaric, ci sarà la scoperta di un nuovo virus. Si diffonderà rapidamente dopo essere stato rilasciato dalle calotte glaciali in scioglimento, infettando oltre 50mila persone. A maggio, invece, potrebbe avvenire un evento straordinario: la schiusa di un uovo di dinosauro da cui potrebbe nascere un triceratopo.

Ma le previsioni più catastrofiche riguardano il 4 giugno 2023. Il profilo TikTok prevede una scossa di terremoto catastrofica nel cuore dell’oceano che aprirà una faglia profonda da cui usciranno creature ritenute estinte. Ancora più drammatica sarà la data del 18 luglio 2023, quando un supervulcano negli Stati Uniti occidentali erutterà, coprendo il cielo con fumo e cenere. L’eruzione causerà migliaia di morti e oscurerà il cielo sull’intero territorio statunitense. Tuttavia, per ora, non si è ancora verificato nulla di tutto ciò.

Articoli recenti

I più letti