giovedì - 29 Febbraio - 2024

Incinta al nono mese muore in casa, il corpo della donna è stato trovato dal marito

In una scena scioccante a Rosarno, nel Reggino, una donna di 31 anni di nazionalità nigeriana è stata trovata morta nella sua abitazione. La vittima, che era al nono mese di gravidanza, è stata scoperta dal marito, anch’egli di origine nigeriana. Visibilmente sconvolto, l’uomo ha trasportato immediatamente la moglie all’ospedale di Polistena.

La Tragica Scoperta e l’Indagine in Corso

Purtroppo, nonostante gli sforzi medici, sia la donna che il feto sono stati dichiarati morti. La Procura della Repubblica di Palmi ha avviato un’inchiesta sulla misteriosa morte della 31enne. L’autopsia è stata disposta per far luce su questa tragica circostanza, con le indagini delegate ai carabinieri.

Nonostante l’analisi iniziale del corpo non abbia rivelato segni di violenza, l’indagine rimane aperta per determinare le cause esatte della morte. Gli investigatori lavoreranno ora per accertare le circostanze precise della morte, mentre l’intera comunità di Rosarno attende con ansia le risposte.

La Morte di un Volontario della Protezione Civile

In una notizia separata ma altrettanto tragica, un volontario della protezione civile, chiamato Giuseppe, è morto dopo essere stato travolto da una ceppaia nel bosco. Le circostanze esatte del suo incidente sono ancora in fase di indagine, ma la perdita è sentita profondamente tra i membri della protezione civile e la comunità più ampia.

Articoli recenti

I più letti